“Non da sola", la cartella della gravidanza per le future mamme

Uno strumento per aiutare le future mamme ad orientarsi nell'assumere scelte secondo i bisogni propri e del bambino

“Non da sola” la cartella della gravidanza per accompagnare la donna (e la coppia) in tutto il percorso, e nei mesi successivi al parto, informando e aiutando a orientarsi nelle scelte da compiere, in una fase così complessa e delicata, secondo i bisogni propri e del bambino.
La cartella contiene diversi strumenti la cui realizzazione è stata curata da un gruppo di lavoro della Commissione regionale nascita basandosi su evidenze scientifiche e nel rispetto dei più recenti provvedimenti nazionali e regionali.

In particolare la cartella comprende: la scheda della gravidanza, dove registrare i dati clinici e di laboratorio e controllare l’andamento della gestazione; il diario della gravidanza, una guida che contiene informazioni sulle visite e gli esami da fare, sulla salute e i diritti della mamma e del neonato; le schede informative, dedicate ognuna a un tema specifico (es. alimentazione e stili di vita, diagnosi prenatale); la scheda “Scelte per il parto”, dove ogni mamma può annotare i propri orientamenti e desideri, per esempio sul luogo e la modalità del parto o sulla donazione del cordone ombelicale. La scheda va poi consegnata e discussa con gli operatori sanitari al punto nascita in cui si è scelto di partorire.

“Non da sola. Comprendere e vivere la propria gravidanza, insieme”: i materiali (giugno 2015, aggiornamento maggio 2016)

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/05/2016 — ultima modifica 26/07/2016

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali