Il volontariato

«La Regione Emilia-Romagna riconosce il valore sociale e civile e il ruolo nella società del volontariato come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo e, nel rispetto della sua autonomia, ne sostiene e favorisce l´apporto originale per il conseguimento delle più ampie finalità di carattere sociale, civile e culturale» (l.r 12/2005, art.1).

Il terzo  settore, termine con cui si comprendono le organizzazioni di volontariato, le associazioni, le cooperative sociali, che prestano la loro opera senza fini di lucro,  svolge una funzione importante nello sviluppo del welfare universalistico e radicato nelle comunità regionale e locali previsto dal Piano sociale e sanitario 2008-2010. 
Basti pensare al ruolo che il volontariato svolge in alcuni servizi chiave del Servizio sanitario regionale: la promozione delle donazioni e la raccolta di sangue, l’assistenza domiciliare, il servizio di emergenza-urgenza coordinato dal 118.

Per approfondimenti, consulta E-R Sociale:

Terzo settore: associazionismo

Terzo settore: cooperazione sociale

Terzo settore: volontariato

Siti internet, pubblicazioni, atti documenti:

Il sito internet del Coordinamento enti ausiliari dell'Emilia-Romagna

Azioni sul documento
Pubblicato il 22/10/2010 — ultima modifica 12/04/2011

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali