Allattamento al seno

 

Allattare al seno fa bene alla mamma e al bambino

L'allattamento al seno crea le migliori condizioni, fisiche e psichiche, per l'inizio della vita umana: ha un valore incomparabile per la salute della mamma e del bambino e offre al neonato il cibo migliore e la protezione naturale di cui ha bisogno, oltre a soddisfare il bisogno di contatto  madre-neonato.
Per ogni mamma che stia allattando e abbia bisogno di aiuto, i riferimenti sono il Consultorio familiare, il Punto nascita, il pediatra di fiducia, oppure i Gruppi locali di sostegno dell’allattamento al seno.

In caso di bisogno di sostegno o volendo trovare uno spazio di confronto sull’alimentazione infantile è possibile rivolgersi:

  • ai Gruppi di sostegno, dove incontrare mamme che allattano o hanno allattato ma anche quelle che non hanno allattato

 

"Allattiamo insieme", il flashmob dell'Emilia-Romagna

In occasione della Settimana mondiale dell’allattamento materno, la Regione Emilia-Romagna promuove da alcuni anni il flashmob "Allattiamo insieme", che si svolge in molte piazze della regione il primo sabato di ottobre (in questa immagine il manifesto del 2017)

L'iniziativa è organizzata in collaborazione con le Aziende sanitarie, i Gruppi di sostegno, i sindacati e gli enti locali. 

Nel luogo di incontro si ritrovano mamme che allattano i loro bambini, ma anche referenti dei gruppi di sostegno e ostetriche dei Consultori pronte a fornire informazioni e a rispondere alle domande, tutte insieme per dare vita a una giornata di sostegno all’allattamento al seno. Locandina Flashmob allattamento 2017

Di seguito l'elenco dei flashmob del 2017 e di tutti gli altri eventi organizzati in Emilia-Romagna per la Settimana mondiale dell’allattamento materno: 

Archivio flashmob:

     [selezione fotografica] 

 

Per approfondire

Il sito raccoglie e commenta informazioni sulla salute della donna e dei bambini selezionate sulla base di una valutazione critica della migliore evidenza scientifica disponibile per ogni argomento. E’ curato dal Servizio assistenza territoriale della Regione.


Indagine sulla prevalenza dell'allattamento al seno in Emilia-Romagna

L'Emilia-Romagna è tra le poche regioni in Italia a rilevare sistematicamente la prevalenza di allattamento al seno, utilizzando le definizioni dell'Organizzazione mondiale della sanità. 

Di seguito è possibile consultare il rapporto pubblicato nel settembre 2017 sulla prevalenza dell’allattamento al seno in Emilia-Romagna, con i dati sulle abitudini alimentari di oltre 35 mila lattanti (erano 15mila nell'indagine precedente). I dati sono stati raccolti nel periodo marzo-novembre 2016 negli ambulatori vaccinali di tutte le Aziende Usl, in occasione delle prime e seconde vaccinazioni (a tre e cinque mesi di vita dei bambini).
E' in aumento l'allattamento completo (solo latte materno con eventuale acqua e liquidi non nutritivi): la media regionale a tre mesi è 55% (era 52% nell'indagine precedente), a cinque mesi 37% (33%).

Il sostegno che la mamma può trovare nella comunità è dunque di fondamentale importanza. Il tema è lo sviluppo di una rete territoriale di sostegno, a partire dall’informazione per arrivare alla formazione delle persone che possono svolgere un ruolo di supporto alle mamme.

[ricerca curata dal Servizio assistenza territoriale della Regione Emilia-Romagna in collaborazione con l’Associazione Pediatria di Comunità (APeC) - 2017]


I video degli interventi del convegno "L'allattamento al seno in Emilia-Romagna" (Bologna, 24 settembre 2016)

Durante la mattinata sono stati presentati i risultati definitivi dell’indagine sull’allattamento al seno nella nostra regione. Si è parlato inoltre dell’impronta ecologica dell’allattamento artificiale e di come difendersi dal marketing dei prodotti sostitutivi del latte materno. Il convegno è stato anche l’occasione per fare il punto sulle esperienze di sostegno dell’allattamento al seno in Emilia-Romagna e per rafforzare ulteriormente la rete a sostegno delle donne che vogliono allattare, composta dai professionisti delle Aziende sanitarie, dalle associazioni di mamme e dai Centri per le famiglie.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 16/11/2016 — ultima modifica 06/10/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali