mercoledì 17.01.2018
caricamento meteo
Sections

Convegno "Get up: i risultati e l'impatto dei servizi" (Bologna, 29 ottobre 2015)

Finanziato dal Ministero della Salute, il programma strategico Get Up ha l'obiettivo di diffondere pratiche innovative di prevenzione e di intervento precoce, non solo per la psicosi, ma anche in altri ambiti della salute mentale.
Il progetto, ha coinvolto 117 centri di salute mentale delle regioni Veneto e Emilia Romagna e delle province di Bolzano, Firenze e Milano e oltre 300 operatori sono stati formati sugli interventi specifici per le persone all’esordio psicotico.

Presentazione

Il programma del convegno

"Training di competenza sociale": manuale operativo per la conduzione di gruppi nella salute mentale
[Azienda Usl di Ferrara; ottobre 2015]

"Refocus", manuale per promuovere la ricovery nei servizi di salute mentale di comunità
[Bird V., Leamy M., Le Boutillier C., Williams J., Slade M. "Refocus: promoting recovery in community mental health services", London: Rethink Mental Illness - Edizione italiana a cura di Starace F., Mazzi F, Azienda Usl di Modena]

Prima parte - I risultati del progetto Get Up

"Regioni a confronto: i risultati di Emilia-Romagna e Veneto"
[Mirella Ruggeri, Dipartimento sanità pubblica e medicina di comunità, Università di Verona]

"Aziende Usl a confronto: i risultati nei Centri di salute mentale dell’Emilia-Romagna"
[Paola Rucci, Dipartimento di scienze biomediche e neuromotorie, Università di Bologna]

"Il programma esordi psicotici della Regione Emilia-Romagna"
[Fabrizio Starace, Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche, Azienda Usl di Modena e Programma regionale esordi psicotici - Fausto Mazzi, Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche, Azienda Usl di Modena]

Seconda parte - Tavola rotonda: quale impatto sui servizi di salute mentale in Emilia-Romagna

"La ricaduta del Get up presso il Dipartimento di salute mentale e dipendenze patologiche dell’Ausl di Piacenza"
[Ornella Bettinardi, Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche, Azienda Usl di Piacenza]

"Strategie, punti critici e sviluppi futuri in Ausl Romagna"
[Daniela Ghigi, Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche, Azienda Usl della Romagna, area territoriale di Rimini]

"Interventi precoci per gli esordi psicotici nel Dipartimento assistenziale integrato salute mentale dipendenze patologiche di Parma"
Emanuela Leuci, Dipartimento assistenziale integrato salute mentale dipendenze patologiche, Azienda Usl di Parma]

"Impatto sui servizi di Bologna, Ferrara, Imola"
[Francesca Pileggi, Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche, Azienda Usl di Bologna]

"Dipartimento di salute mentale e dipendenze patologiche di Reggio Emilia"
[Enrico Semrov, Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche, Azienda Usl di Reggio Emilia]

"Sintesi: valutazione e scenari comuni"
[Maurizio Miceli, Azienda sanitaria di Firenze, Dipartimento di salute mentale]

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/11/2015 — ultima modifica 26/11/2015

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali