Conferenza nazionale sulle cure primarie (Bologna, 25 e 26 febbraio 2008)

Dichiarazione di Bologna

Dichiarazione di Bologna: documento condiviso e approvato dalla Conferenza nazionale sulle cure primarie

Materiali della Regione Emilia-Romagna

Piano sociale e sanitario 2008-2010 - scheda di sintesi

Le linee strategiche per lo sviluppo delle cure primarie 

Il Fondo per la non autosufficienza - scheda di sintesi 

Fondo regionale per la non autosufficienza: programma per l’avvio nel 2007 e per lo sviluppo nel triennio 2007-2009

Il percorso nascita in Emilia-Romagna

Sanità On Line (Progetto SOLE) - la rete integrata ospedale e territorio nelle Aziende sanitarie dell'Emilia-Romagna

Modelli ed esperienze regionali di cure primarie

Basilicata 

Emilia-Romagna 

Friuli Venezia Giulia 

Lombardia 

Marche 

Toscana 

Veneto 

Prima sessione - "Cure primarie e continuità assistenziale"

Territorio, continuità dell'assistenza, cure primarie 
[M. Patierno, Consiglio superiore di sanità - lunedì 25 febbraio] 

Le cure primarie nella definizione dei Livelli Essenziali di Assistenza 
[F. Palumbo, direttore generale programmazione sanitaria del Ministero della salute - lunedì 25 febbraio]

L'integrazione dei medici di medicina generale nelle cure primarie 
[F. Foglietta, direttore generale Azienda Usl di Ferrara - lunedì 25 febbraio]

Pediatria di famiglia e sistemi di assistenza primaria 
[G. Mele, presidente Federazione italiana medici pediatri (FIMP) - lunedì 25 febbraio]

La medicina distrettuale di continuità 
[M. Martini, presidente Sindacato nazionale autonomo medici italiani (SNAMI) - lunedì 25 febbraio]

Ripensare la medicina generale nel contesto dell'assistenza primaria 
[G. Milillo, segretario generale Federazione italiana medici di famiglia (FIMMG) - lunedì 25 febbraio] 

Piani diagnostico-terapeutico-assistenziali e medicina d'iniziativa 
[G. Maciocco, Dipartimento di sanità pubblica, Università di Firenze - martedì 26 febbraio]

Il ruolo del Distretto nelle cure primarie 
[S. Di Ciommo, G. Gentili, A. Madeddu, Confederazione associazioni regionali di Distretto - martedì 26 febbraio]

La casa della salute: il lavoro in team per una nuova qualità dell'assistenza 
[R. Polillo, A. Trimarchi, Ministero della salute - martedì 26 febbraio]

L'evoluzione dell'infermieristica nelle cure primarie 
[A. Silvestro, presidente Federazione nazionale collegi infermieri professionali, assistenti sanitari, vigilatrici d'infanzia (IPASVI) - martedì 26 febbraio]

Cure primarie e prevenzione 
[D. Greco, capo Dipartimento prevenzione e comunicazione del MInistero della salute - martedì, 26 febbraio]

Prospettive per la professione infermieristica nelle cure primarie dell'Emilia-Romagna 
[M. Rolfini, Direzione generale sanità e politiche sociali, Regione Emilia-Romagna - martedì 26 febbraio]

Medicina generale, sistemi di cure primarie e obiettivi di salute 
[C. Cricelli, presidente della Società italiana di medicina generale (SIMG) - martedì 26 febbraio]

Lo sviluppo della contrattualistica localedella medicina generale in Emilia-Romagna 
[A. Brambilla, direttore dell'Unità operativa governo clinico del territorio, Azienda Usl di Piacenza - martedì 26 febbraio]

Il rinovo della convenzione nazionale dei medici di medicina generale: opportunità per aprire una nuova stagione 
[F. Rossi, coordinatore della Struttura interregionale sanitari convenzionati (SISAC) - martedì 26 febbraio]

A. Correra, Società italiana di pediatria 
[martedì 26 febbraio]

Medicina generale: analisi di una professione emergente 
[A. Dalla Riva, medico di famiglia - martedì 26 febbraio]

Un modello di assistenza specialistica ambulatoriale complessa: il day service 
[D. Zini, responsabile Day hospital di medicina interna Ospedale Estense di Modena; Commissione nazionale per le cure primarie - martedì 26 febbraio]

Medici in cooperativa: modelli organizzativi e strumenti di coordinamento 
[G. Piseri, Associazione nazionale delle cooperative di servizi (ANCST/Legacoop) - martedì 26 febbraio]

Due passi oltre l'ospedale 
[M. S. Padula, responsabile area delle cure domiciliari, Società italiana di medicina generale (SIMG) - martedì 26 febbraio]

La contrattualistica: fattore determinante nel miglioramento dell'assistenza 
[S. Zingoni, segretario regionale della Federazione italiana medici di famiglia (FIMMG) dell'Emilia-Romagna - martedì 26 febbraio]

Cure primarie: riammodernare si, riformare no 
[T. Dall'Osso, presidente Confederazione italiana pediatri - martedì 26 febbraio]

Seconda sessione - "Sapere per programmare, lavorare e valutare"

Information technology e sistema di cure primarie 
[A. Rossi Mori, Istituto di tecnologie biomediche del Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) - lunedì 25 febbraio]

Il ruolo del Ministero nella promozione dei sistemi informativi dell'assistenza primaria 
[L. Di Minco, Direzione generale sistema informativo del Ministero della salute - lunedì 25 febbraio]

L'esperienza del progetto Arno per le cure primarie 
[M. De Rosa, dirigente del Dipartimento sistemi informativi e servizi per la sanità, Cineca - lunedì 25 febbraio]

Il progetto "Carta regionale dei servizi - Sistema informativo socio-sanitario" (CRS-SISS) della Lombardia 
[C. Penello, Direzione generale sanità, Regione Lombardia - lunedì 25 febbraio]

Internet e medici di famiglia in rete 
[M. Moruzzi, direttore generale "CUP 2000" - lunedì 25 febbraio]

Modelli e risultati nello sviluppo dei servizi territoriali 
[F. Longo, vicepresidente del Centro di ricerche sulla gestione dell'assistenza sanitaria, Università Bocconi, Milano; G. Monchiero, direttore generale Asl 18 Alba Pra, Piemonte - martedì 26 febbraio]

Messa a punto e valutazione di un sistema interregionale di indicatori di assistenza distrettuale 
[G. M. Fara, F. Rini, D. D'Alessandro, R. Mete - martedì 26 febbraio]

L'esperienza dell'Azienda Usl di Parma in collaborazione con l'Università di Philadelphia 
[M. Fabi, direttore sanitario dell'Azienda Usl di Parma - martedì 26 febbraio]

Terza sessione - "Integrazione socio-sanitaria"

Modelli di integrazione e legami sociali 
[P. Di Santo, presidente "Studio Come", Roma - lunedì 25 febbraio]

La topografia di vicinato - Aree ad alta intensità assistenziale e solidarietà di vicinato, progetto Microwin 
[Azienda sociale e sanitaria n. 1 di Trieste - lunedì 25 febbraio]

Assistenti e anziani 
[Agenzia sviluppo integrato, Comune, Asl di Caltagirone - lunedì 25 febbraio]

La comunità di esperienza - "L'esperienza riabilitativa della persona con dipendenza patologica" 
[Dipartimento dipendenze dell'Ulss n. 20 di Verona; Comuni del veronese; associazione "Il Corallo" - martedì 26 febbraio]

La mediazione - "Servizio mamma segreta - Progetto Sud, Lamezia Terme" 
[Azienda sanitaria locale di Prato - martedì 26 febbraio]

La governance - "Modelli di integrazione socio-sanitaria" 
[A. Banchero, direttore Programmazione sanitaria, Regione Liguria - martedì 26 febbraio]

 

 

 

 

 

 

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/02/2008 — ultima modifica 13/01/2011
< archiviato sotto: >

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali