Nuovi standard per i Pronto Soccorso della Regione Emilia-Romagna

Bologna, 13 maggio 2019

rendering modello pronto soccorsoConvegno organizzato dal Servizio assistenza ospedaliera della Direzione generale cura della persona, salute e welfare
responsabile Anselmo Campagna
 

Il Piano Sociale e Sanitario 2017-2019 della Regione Emilia-Romagna ha individuato come prioritario il miglioramento dell’accessibilità dei servizi sanitari e, in modo particolare, quelli dedicati alla presa in carico in condizioni di emergenza-urgenza.

Nell’articolata rete di offerta dei servizi sanitari, il Pronto Soccorso riveste un ruolo centrale, a garanzia dei percorsi per condizioni di elevata gravità e con esiti fortemente dipendenti dall’immediatezza della risposta sanitaria (per es. infarto, traumi, sepsi, ictus ecc.) ma è anche uno snodo fondamentale tra l’ospedale e il territorio nella gestione dei percorsi per i pazienti cronici e/o polipatologici. Di fatto rappresenta una delle principali porte di accesso all’ospedale (il 50% dei ricoveri ordinari avviene a seguito di un accesso in PS) ma in alcuni casi, in particolare per gli strati della popolazione più vulnerabili, dell’intero sistema dei servizi sanitari.

Per intervenire su questo tema in modo efficace si è reso necessario un approccio che tenesse in considerazione tutte le cause di inefficienza ed integrasse soluzioni tecnico professionali, organizzative e strutturali.

A questo fine, con il coordinamento del Servizio assistenza ospedaliera, sono state predisposte linee di indirizzo organizzative e tecnico strutturali che hanno la finalità di migliorare il funzionamento dei Pronto Soccorso Regionali in particolare riducendo i tempi di permanenza dei pazienti.

L'obiettivo del convegno è stato illustrare le principali strategie regionali in ordine al miglioramento dell’accesso in emergenza urgenza contenute nelle linee di indirizzo.
L’evento, rivolto alle Direzioni delle Aziende, ai professionisti dell’emergenza e dei servizi convolti nella progettazione e gestione dei Pronto Soccorso, ha visto un’ampia partecipazione di tutte le figure professionali.

Il programma della giornata

Comunicato stampa: Nuovi Pronto Soccorso negli ospedali dell'Emilia-Romagna. Obiettivo: ridurre i tempi d'attesa e migliorare la qualità dei servizi. Piano della Regione da 7 milioni di Euro.


Gli interventi dei relatori

 

Mattina

Il piano per il miglioramento dell’accesso in emergenza urgenza in Emilia-Romagna
Kyriakoula Petropulacos, Direttore Generale Cura della Persona Salute e Welfare

Organizzazione e performance in Pronto soccorso
Andrea Magnacavallo, Direttore Pronto Soccorso Piacenza

Il ruolo dell’infermiere nella nuova organizzazione del PS
Sauro Canovi, Infermiere Pronto Soccorso AOU Bologna

Configurazione degli spazi e delle relazioni operative per il miglioramento dei percorsi in emergenza urgenza
Sergio Beccarelli, Studio Policreo Parma

 

Pomeriggio

Il ruolo dell’ospedale e della rete dei servizi - input e output – H e territorio
Francesca Novaco, Direttore Sanitario AUSL di Bologna

Strategie di riorganizzazione dei percorsi in pronto soccorso
Mario Cavalli, Direttore Generale IRCCS Istituto Ortopedico Rizzoli

Il nuovo sistema di Triage
Mauro Bellifemine, Infermiere Pronto Soccorso AOU Modena

Il ruolo del volontariato nella gestione dell’attesa in Pronto Soccorso
Laura Groppi, Past President Associazione GAPS Piacenza

Sistemi informativi e reportistica per il monitoraggio delle performance dei Pronto Soccorso+
Claudio Voci, Data wharehouse e business intelligence DGCPSW Regione Emilia-Romagna

Misurazione e gestione del sovraffollamento
Roberto Bentivegna, Direzione sanitaria AOU Ferrara

L'integrazione con il sistema dell'emergenza territoriale
Antonio Pastori, 
Rete 118 Emilia-Romagna

Linee di indirizzo tecniche e strutturali
Sergio Beccarelli, Studio Policreo Parma

 

I video

 

 

 Video di accoglienza

Immagine video ps 2

 

Video "Il viaggio virtuale nella futura struttura di Pronto Soccorso"

Immagine video PS 1

 

 

 

 

 

 

 



Video streaming della giornata

immagine streaming


 

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/05/2019 — ultima modifica 04/06/2019

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali