mercoledì 19.12.2018
caricamento meteo
Sections

Convegno "La sanità penitenziaria dopo la riforma" (Bologna, 30 maggio 2013)

Al centro del convegno, la presentazione del modello di assistenza sanitaria per le persone detenute negli Istituti penitenziari dell’Emilia-Romagna a cinque anni dalla riforma introdotta dal decreto del presidente del consiglio dei ministri del 1° aprile 2008. Il modello propone un percorso clinico-assistenziale della persona detenuta dal suo ingresso in carcere all’uscita, mettendo al centro l’assistenza primaria, quale nucleo centrale intorno a cui ruota tutto il sistema di servizi sanitari.

Presentazione

Il programma della giornata

Sanità penitenziaria: il modello dell'Emilia-Romagna

"Case di promozione e tutela della salute: un nuovo approccio alla tutela della salute in carcere"
[Anna Cilento - area salute nelle carceri del Servizio salute mentale, dipendenze patologiche, salute nelle carceri, Regione Emilia-Romagna]

"Ricadute e opportunità per l’Amministrazione penitenziaria"
[Pietro Buffa - provveditore regionale Emilia-Romagna, Amministrazione penitenziaria Ministero della Giustizia]

"Il percorso clinico-assistenziale per le persone detenute negli istituti penitenziari dell’Emilia-Romagna"
[Vincenzo De Donatis - medico collaboratore Servizio salute mentale, dipendenze patologiche, salute nelle carceri, Regione Emilia-Romagna]

"Il percorso clinico-assistenziale per le persone detenute negli istituti penitenziari dell’Emilia-Romagna"
[Elisabetta Rimini - responsabile del Servizio infermieristico e tecnico territoriale, Azienda Usl di Ravenna]

"La cartella clinica informatizzata negli istituti penitenziari dell’Emilia-Romagna"
[Alessio Saponaro - Servizio salute mentale, dipendenze patologiche, salute nelle carceri, Regione Emilia-Romagna]

Assistenza primaria  

"I profili sanitari nelle carceri dell'Emilia-Romagna"
[Andrea Donatini - Servizio assistenza distrettuale, medicina generale, pianificazione e sviluppo dei servizi sanitari, Regione Emilia-Romagna
Vincenzo De Donatis - Servizio salute mentale, dipendenze patologiche, salute nelle carceri, Regione Emilia-Romagna
Imma Cacciapuoti - Servizio assistenza distrettuale, medicina generale, pianificazione e sviluppo dei servizi sanitari, Regione Emilia-Romagna]

"Modelli e specificità dell’assistenza medica specialistica ambulatoriale all’interno del sistema penitenziario"
[Luciano Lucania - Dipartimento tutela della salute, Regione Calabria]

"Il sistema di valutazione della salute in carcere"
[Giulia Capitani - Laboratorio management e sanità, Scuola superiore S. Anna di Pisa]  

"Progetto Prisk: gestione del rischio clinico negli istituti penitenziari"
[Giovanni Sessa - direttore Unità operativa comunicazione, formazione, accreditamento e rischio clinico, ricerca e innovazione, Azienda Usl di Ferrara]

"Applicazione del Sistema di gestione del rischio clinico nelle strutture penitenziarie"
[Alessandro Cerri - Centro gestione rischio clinico, Regione Toscana]

Sanità pubblica e medicina legale

"Il ruolo della sanità pubblica nelle carceri dell’Emilia-Romagna"
[Roberto Cagarelli - medico, Servizio sanità pubblica, Regione Emilia-Romagna]  

"Carcere e malattie infettive: Problemi individuali e di comunità"
[Faissal Choroma, Azienda Usl di Parma - Daria Sacchini, Azienda Usl di Piacenza]

"Il Promotore della salute in carcere - Progetto CCM"
[Maria Cristina Fontana - responsabile di programma sanità penitenziaria, Azienda Usl Piacenza]

Salute mentale e dipendenze patologiche

"Mission dell’area della salute mentale e istituzione penitenziaria nella programmazione socio sanitaria della Regione Veneto"
[Giancarlo Cuccato - responsabile 2° Servizio psichiatrico, Azienda Ulss n. 16 Padova]

"La psicologia clinica: prospettive in ambito penitenziario"
[Silvia Monauni - psicologa psicoterapeuta, Dipartimento salute mentale, dipendenze patologiche, Azienda Usl di Reggio Emilia]

CDT e i reparti ospedalieri per detenuti: ruolo e complessità

"Ospedale Belcolle, Viterbo"
[Giulio Starnini - direttore Unità operativa medicina protetta - malattie infettive, Ospedale Belcolle, Viterbo]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 09/08/2013 — ultima modifica 06/09/2013
< archiviato sotto: >

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali