Seminario “L’accreditamento socio-sanitario tra equità e personalizzazione” (Bologna, 4 giugno 2014)

Presentazione

La giornata si inserisce nell’ambito del percorso di accompagnamento all’accreditamento definitivo delle strutture e servizi socio-sanitari e costituisce il quarto workshop realizzato nell'ambito del progetto europeo NET-Age.  Al centro del seminario, la discussione due documenti: uno sugli indicatori di benessere e l’altro sugli elementi minimi da assicurare nella cartella socio-sanitaria.

Il seminario che si è tenuto mercoledì 4 giugno, a Bologna, preso la sala A della Terza torre della Regione era rivolto ai responsabili Uffici di Piano, responsabili Uffici di Supporto, direttori dell’integrazione sociosanitaria delle Aziende Usl, direttori di Distretto, responsabili dei servizi sociali dei comuni capofila, coordinatori e responsabili dei servizi sociosanitari accreditati, ai rappresentanti regionali delle associazioni di rappresentanza (sindacali, cooperative del terzo settore, dei soggetti gestori).

Interventi

Presentazione proposta documenti regionali attuativi DGR 514/2009
Gli indicatori di benessere e Elementi minimi comuni della cartella sociosanitaria
(Simona Genovese, Patrizia Pansini, Servizio Integrazione sociosanitaria e politiche per la non autosufficienza)


Gli strumenti per l’ascolto, la partecipazione e la rilevazione del gradimento

Gli strumenti previsti dai requisiti per l’accreditamento definitivo
(Barbara Schiavon, Servizio Integrazione sociosanitaria e politiche per la non autosufficienza)

Primi risultati di una indagine
(Anna Rosetti, Area innovazione sociale. Agenzia sanitaria e sociale regionale)


Un’esperienza di tutela legale delle persone anziane: NSHC Novi sad (Serbia)
Cila Stojanović, Project assistant Net age - Dijana Malbasa, Coordinatore Assistenza legale Novosadski humanitarni centra (NHSC) di Novi sad (Serbia) Partner Net age

 

Diretta streaming: tutti gli interventi

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/06/2014 — ultima modifica 08/01/2015

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali