Sant'Orsola, al via la vaccinazione antinfluenzale

Obiettivo: continuare la crescita che l’anno scorso aveva portato la copertura dal 24% al 40%. Secondo un sondaggio interno un operatore su 4 che aveva rifiutato la vaccinazione è pronto a cambiare idea
Sant'Orsola, al via la vaccinazione antinfluenzale

Vaccinazione - foto nell'atrio

Bologna, 6 novembre 2018 - Tutti nell’atrio del padiglione 5 per dare il via alla vaccinazione antinfluenzale. Stamattina i direttori delle Unità operative, i coordinatori infermieristici e alcuni rappresentanti delle associazioni di volontariato del Policlinico di Sant’Orsola si sono ritrovati con la Direzione generale per dare il via alla campagna contro l’influenza. Una foto, la distribuzione di spille e cartoline per avviare la sensibilizzazione e prime vaccinazioni in un ambulatorio attiguo.

 

L’anno scorso il Policlinico aveva registrato un deciso balzo in avanti nel tasso di copertura, passando dal 24,4% al 40,2%, piazzandosi secondo tra le Aziende sanitarie della regione (media regionale: 28,9%). “Ma è solo il primo passo: quest’anno – ha spiegato il direttore generale Antonella Messori – dobbiamo compiere continuare a crescere. È un gesto di responsabilità verso chi si affida a noi per essere curato a cui nessun operatore medico o sanitario dovrebbe sottrarsi”.

 

Le premesse per fare bene ci sono. Secondo un sondaggio anonimo realizzato online nei giorni scorsi tra il personale del Policlinico la percentuale di chi si dice comunque contrario alla vaccinazione è scesa dal 35,6% dell’anno scorso al 27,2%. Una persona su quattro che l’anno scorso non si era vaccinata si dice, prima ancora dell’avvio della campagna, disposto a farlo quest’anno. E nella campagna, quest’anno, sono state coinvolte anche le associazioni di volontariato, un volano importante all’interno dei reparti.

 

Per passare dalle buone intenzioni ai fatti il Policlinico offre sostanzialmente tre possibilità: fino al 31 dicembre ogni giorno sarà disponibile l’ambulatorio della Medicina del lavoro al padiglione 1; dal 19 novembre al 7 dicembre dalle ore 12,30 alle ore 14,00 si potrà andare anche in un box dedicato all’interno del Pronto Soccorso; per tutto il periodo – infine – una task force di Medicina del lavoro allestirà ‘ambulatori volanti’ per portare la vaccinazione all’interno di tutte le Unità operative.

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/11/2018 — ultima modifica 06/11/2018

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali