Il Rotary Castelvetro Terra dei Rangoni sostiene la Neonatologia del Policlinico

Donati due ventilatori d'emergenza per la Terapia Intensiva Neonatale
Il Rotary Castelvetro Terra dei Rangoni sostiene la Neonatologia del Policlinico

La delegazione dei Rotary con il prof. Berardi e il prof. Ferrari

Due ventilatori Resusci Flow ATOM per le esigenze della Terapia Intensiva Neonatale, sono stati consegnati stamattina, lunedì 15 aprile alle ore 11, dal Rotary Club Castelvetro di Modena Terra dei Rangoni alla Neonatologia del Policlinico di Modena. La delegazione del Rotary - guidata dal Presidente Vittorio Gariboli, dal Vice-Presidente Aldo Buriani e dal Presidente incoming Carla Mazzola - è stata accolta dal prof. Alberto Berardi, Direttore della Neonatologia, dal prof. Fabrizio Ferrari, professore senior di UNIMORE e Presidente di Pollicino, da Giovanna Cuomo, Coordinatrice infermieristica del Reparto. tutti hanno voluto ringraziare il Rotary per la grande sensibilità mostrata nel sostenere i piccoli pazienti.

I Resusci Flow ATOMdel valore di 2.900 euro l'uno, sono ventilatori meccanici d'emergenza che supportano la ventilazione manuale in Terapia Intensiva Neonatale. Sono dotati di una maschera facciale adatta al neonato e consentono all'utilizzatore di controllare facilmente il tempo inspiratorio agendo su di esso. L'unità supporta la ventilazione manuale attraverso diversi tipi di maschera facciale. Si tratta, insomma, di strumenti molto utili in una Terapia Intensiva Neonatale, soprattutto perché sono anche portatili e, quini, si adattano al trasporto. La Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico ha a disposizione 8 ventilatori. Le apparecchiature donate si inseriscono quindi in un parco tecnologico di elevato livello aumentando le dotazione di apparecchiature per la ventilazione sia controllata che assistita.

Nell'anno 2018 sono stati ricoverati nella Struttura Complessa di Terapia Intensiva Neonatale e Neonatologia 577 neonati, con un incremento del 2,7% rispetto all'anno 2017. Di questi, 57 erano pretermine con peso alla nascita inferiore a 1500 gr e 29 con peso alla nascita inferiore a 1000 gr. La Terapia Intensiva Neonatale accoglie, anche dalla provincia, neonati che necessitano di trattamento ipotermico neuroprotettivo o con altre patologie che richiedono assistenza intensiva. I medici e gli infermieri della Terapia Intensiva Neonatale svolgono, di concerto con il 118, il servizio trasporto di emergenza neonatale (STEN); nell'anno 2018 sono stati effettuati 32 trasporti.

Azioni sul documento
Pubblicato il 15/04/2019 — ultima modifica 16/04/2019

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali