mercoledì 13.11.2019
caricamento meteo
Sections

Ospedale Bufalini, nuovo servizio di ristorazione con cucina centralizzata e mensa

Inaugurati oggi in Piastra Servizi i nuovi locali di oltre 1.400 mq che ospitano una cucina centralizzata e una area mensa con una capienza di 180 posti

Un nuovo servizio di ristorazione a disposizione delle proprie strutture ospedaliere, dotato di ampi e confortevoli locali e attrezzature di ultima generazione particolarmente attente ai risparmi energetici. E’ il nuovo complesso di ristorazione dell’ospedale Bufalini, inaugurato questa mattina all’ultimo piano della Piastra Servizi. E’ dotato di una cucina centralizzata, una area mensa da 180 posti (rispetto ai precedenti 64), per una superficie complessiva di oltre 1400 metri quadrati, a cui si aggiungono ambienti deputati all’ingresso e al controllo delle merci, allo smaltimento dei rifiuti e al lavaggio dei carrelli e delle stoviglie al ritorno dai reparti.

Per l’ospedale Bufalini di Cesena, la principale novità del nuovo sistema di ristorazione è la personalizzazione del servizio, a partire dalla prenotazione informatizzata dei pasti direttamente al letto del degente tramite l’utilizzo di un tablet, fino alla consegna di un vassoio personalizzato preparato e confezionato dalla nuova cucina situata in Piastra Servizi. Il servizio, che sarà operativo entro la fine di gennaio, servirà quotidianamente anche l’ospedale  Marconi di Cesenatico e l’ospedale di Comunità di Savignano sul Rubicone, con il confezionamento dei pasti in vassoio multiporzione. E’ previsto un sistema di trasporti che assicura la qualità continua e il mantenimento della catena caldo-freddo.

Il Progetto della nuova Cucina Centralizzata si è posto infatti l’obiettivo prioritario di migliorare il servizio di ristorazione, rendendo più efficiente e a costi più contenuti la produzione dei pasti, attraverso la realizzazione di un unico centro di produzione per i degenti delle strutture di Cesena, Cesenatico e Savignano sul Rubicone, per i dipendenti dell’Azienda USL di Cesena che accedono alla mensa ospedaliera e per gli altri utenti esterni che potranno usufruire del servizio di ristorazione. Una delle importanti innovazioni, infatti, è proprio questa: la possibilità anche per i familiari dei degenti e per gli utenti di accedere alla nuova mensa della Piastra Servizi, pagando direttamente il pasto alla cassa, al momento del consumo.

La gestione del nuovo servizio di ristorazione è affidata alla ditta Dussmann Service, aggiudicataria nel 2012 della procedura di gara, per la durata di sette anni e un costo complessivo di 27.099.925 euro (iva esclusa).

Tale importo comprende i costi dei lavori edili ed impiantistici e l’allestimento completo della nuova cucina e della nuova mensa in Piastra Servizi, la fornitura dei pasti presso le strutture di Cesena, Cesenatico e Savignano.

Il progetto tecnico presentato dalla stessa ditta in sede di gara, tiene conto di una serie d’innovazioni dal punto di vista tecnologico: tutte le attrezzature proposte, infatti, sono particolarmente attente ai risparmi energetici, dal punto di vista del contenimento dei consumi sia elettrici che idrici.

I dipendenti dell’Azienda USL di Cesena fino ad oggi in servizio presso la cucina del Bufalini, continueranno a svolgere le proprie mansioni presso la nuova cucina, con un conseguente risparmio dei costi di gestione del servizio di ristorazione da parte dell’AUSL, che saranno posti a carico della Dussmann, anche per quanto concerne quindi il personale.

A Cesenatico, i locali che fino ad oggi hanno ospitato la cucina dell’ospedale Marconi,già affidata dal 21 agosto 2012 nell’ambito del medesimo bando di gara, saranno ristrutturati e destinati al Punto di Primo Intervento, che sarà quindi riqualificato e potenziato.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato tra gli altri il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi, il Direttore Generale dell’Ausl di Cesena Franco Falcini, Il Direttore Sanitario dell’Ausl di Cesena Giorgio Martelli, il Direttore della Direzione Medica di Presidio Virna Valmori, il Direttore della Filiale Adriatica di Dussmann Service Graziano Sanna, Maria Basenghi, già Direttore Generale dell’Ausl di Cesena fino al 16 aprile scorso.

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/12/2013 — ultima modifica 23/12/2013

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali