Gestione dell’accesso e sicurezza del prelievo

Le eccellenze del punto prelievi della Casa della Salute di Ferrara

Ferrara, 10.09.2019. Il punto prelievi della Casa della Salute Cittadella S. Rocco di Ferrara cresce e fa scuola. Sempre più strutture sanitarie di tutta la penisola si rivolgono al centro dell’Azienda USL di Ferrara per conoscere ed approfondire all’opera il nuovo modello operativo adottato per i prelievi.

Tra le peculiarità di questa particolare modalità di lavoro la gestione dell’accesso, che consiste nel garantire la chiamata prioritaria degli utenti prenotati rispettando l’ordine di appuntamento e con l’invio diretto al prelievo senza passaggio in segreteria e sicurezza al prelievo, garantita dalla tracciabilità di questa operazione nelle diverse fasi.

Dopo le visite dei colleghi professionisti provenienti da Bologna, Rovigo, qualche giorno fa il personale di Corso Giovecca ha incontrato per la seconda visita di approfondimento un gruppo di operatori sanitari provenienti dall’Ospedale Negrar di Verona, interessati al sistema automatizzato del prelievo venoso, attivo al Punto Prelievi della Cittadella dal 7 dicembre scorso.

 Questi operatori hanno dimostrato particolare intesse ed apprezzamento rispetto al modello operativo adottato ed hanno espresso giudizi positivi per l’elevato grado di sicurezza, l’efficientamento del processo rispetto ai tempi, flussi e risorse.

Azioni sul documento

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/09/2019 — ultima modifica 11/09/2019

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali