mercoledì 15.08.2018
caricamento meteo
Sections

Stagione turistica 2018: da sabato 9 giugno potenziato il sistema sanitario sui lidi ferraresi

Prende il via il potenziamento dell’offerta sanitaria su tutta la costa ferrarese. In linea con la tradizionale vocazione turistica di Comacchio e i suoi Lidi – già da sabato 9 giugno aumentano i servizi offerti ai turisti.

Ferrara, 05.06.2018.

  • Da sabato 9 giugno sarà attivo nella Struttura Sanitaria di Comacchio il Punto di Primo Intervento Territoriale stagionale Turistico. L'ambulatorio sarà operativo H24.

All'ambulatorio di Primo Intervento possono accedere cittadini e turisti con problemi sanitari minori, mentre per tutte le altre urgenze il riferimento è il Pronto Soccorso del Delta.

  • Da sabato 23 giugno parte anche il servizio di Guardia Medica Turistica sui lidi ferraresi. Nei lidi di Volano, Nazioni, Pomposa, Scacchi, Estensi e Spina, saranno a disposizione ambulatori medico-generici che erogheranno prestazioni a tutti i cittadini italiani, che dimostrino il diritto all’assistenza del SSN esibendo il libretto sanitario o altro documento di identità, ed a tutti i cittadini stranieri, in possesso di tessera sanitaria europea o documento equivalenti.
  • Sulla costa sono previsti i seguenti mezzi aggiuntivi:

◦   dal 1 giugno al 30 settembre un’Ambulanza h12 con partenza dallo stabilimento di Comacchio;

◦   dal 1° luglio al 31 agosto un’Ambulanza h24 nei Lidi Sud (Estensi/Spina) ed un’Ambulanza nei week end a Lido di Pomposa;

◦   sono inoltre previsti potenziamenti aggiuntivi nelle notti dell’ultimo weekend di giugno e dei primi due weekend di settembre, oltre al consueto potenziamento per Ferragosto.

  • Il soccorso avanzato è garantito dall'Automedica che opera con il coordinamento della Centrale Operativa Emilia EST.
  • Anche quest'anno è prevista la dotazione di un defibrillatore semiautomatico, adatto al pronto soccorso cardiaco da ubicare ogni due postazioni di salvamento, segnalato con apposita cartellonistica al fine di renderlo utilizzabile da parte degli operatori abilitati in caso di necessità. Gli operatori sono sempre formati dal personale del 118 dell'Azienda USL di Ferrara.

Si ricorda inoltre che, con la Centrale Unica del 118, che opera a pieno regime con importanti ricadute sulla sicurezza anche di chi frequenta i Lidi ferraresi, ci sarà una piena integrazione di tutti i centri HUB (di riferimento) per l’emergenza ed una rete di intervento più qualificata con un protocollo strutturato per l’intervento dell’eliambulanza.

Collaudati infine anche i protocolli   di emergenza per trauma, infarto acuto e ictus, per i quali negli anni i percorsi terapeutici si sono consolidati e centralizzati. Ciò significa che, in caso di emergenza, i pazienti sono trasportati direttamente dai mezzi di soccorso al centro HUB di Cona, senza passaggi intermedi che ritardino gli interventi necessari.

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/06/2018 — ultima modifica 05/06/2018

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali