Ospedale di Pavullo, da domani nuovo sistema informatico al Pronto Soccorso

Potranno verificarsi rallentamenti

Dalle ore 8 di domani, martedì 22 ottobre, entrerà in funzione un nuovo applicativo informatico di accettazione e refertazione al Pronto soccorso dell’Ospedale di Pavullo, una innovazione che fa parte di un programma di miglioramento e standardizzazione degli strumenti informatici dei servizi di emergenza del territorio della provincia di Modena. Programmata da tempo per tutti i PS dell’Azienda USL di Modena, è già entrata in funzione a Mirandola e Carpi; seguirà, nelle prossime settimane, l’attivazione a Vignola (dal 29 ottobre), successivamente anche nei Punti di primo intervento di Castelfranco Emilia e Finale Emilia.

Poiché il sistema coinvolge numerosi servizi ed operatori, per i primi giorni a partire dal 22 ottobre potranno verificarsi rallentamenti nell’accettazione dei pazienti in triage, oltre che nella fase di dimissione e produzione della documentazione da rilasciare al paziente. Sarà però garantita l’assistenza 24/24 ore da parte di operatori tecnici che affiancheranno in ambulatorio e in triage infermieri e medici.

L’Azienda si scusa per l’eventuale disagio, certa che tale innovazione porterà ad un miglioramento formale e funzionale delle operazioni di ingresso ed uscita dal Pronto soccorso e dagli ambulatori specialistici.

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/10/2019 — ultima modifica 21/10/2019
< archiviato sotto: >

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali