Meningite a Piacenza, invito per chi ha avuto stretti contatti con il 33enne deceduto

Le persone esposte a un elevato ed effettivo rischio di contagio (permanenza in un luogo chiuso e ristretto per alcune ore) sono pregate di contattare il proprio medico o rivolgersi ai servizi Ausl

Meningite, tre ambulatori attivi sabato 18 marzo per informare e accogliere i cittadini che possono essere venuti in contatto con il giovane di 33 anni morto giovedì sera all’ospedale di Piacenza.
L'Azienda Usl mette a disposizione i propri professionisti dalle 8.30 alle 12.30. I cittadini interessati possono rivolgersi a:
- ambulatorio Malattie infettive Sanità pubblica a piazzale Milano (Piacenza)
- reparto Malattie infettive all'ospedale di Piacenza 
- ambulatorio Medicina ospedale di Castel San Giovanni. 
L'obiettivo è quello di intercettare e trattare nel più breve tempo possibile le persone coinvolte ed esposte a un elevato ed effettivo rischio di contagio, ovvero chi è venuto a contatto con il malato in un luogo chiuso e ristretto per un tempo di alcune ore.
L’uomo deceduto ha frequentato il locale “Madly Pub” di Castelnuovo Valtidone nella serata di sabato 11 marzo.
Invitiamo quindi chi era presente nella medesima serata a contattare il proprio medico di famiglia o il servizio di Sanità Pubblica ai numeri 0523-317830 348-7702977 349-7618048 o a presentarsi domani mattina in uno dei punti indicati.
Per informazioni sulla meningite, leggi le schede elaborate dal Ministero della salute cliccando

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/03/2017 — ultima modifica 20/03/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali