Doppia inaugurazione al complesso sanitario di Vaio

Taglio del nastro dei nuovi locali del Punto di Accoglienza e del Servizio di distribuzione farmaci.
Doppia inaugurazione al complesso sanitario di Vaio

taglio del nastro

Parma, 13/03/2019 - Doppia inaugurazione per il complesso sanitario di Vaio. Si tratta dei nuovi locali del Punto di  Accoglienza  e del Servizio di distribuzione farmaci, entrambi al primo piano del complesso sanitario, sotto i portici, a fianco dell’ingresso dell’Ospedale.

Mercoledì 13 marzo, il taglio del nastro alla presenza, di tra gli altri, di Elena Saccenti, Direttore Generale AUSL di Parma e Andrea Massari, Sindaco Comune di Fidenza.

“ Le nuove sedi di questi due importanti servizi migliorano l’accoglienza e quindi la qualità della relazione con i cittadini che si rivolgono alla struttura di Vaio. - dichiara Elena Saccenti - E’ questo un ulteriore intervento per avvicinare i servizi sanitari agli utenti.”

“Come fidentino ringrazio tutti gli operatori e i collaboratori dell’Azienda che hanno reso possibile questa nuova organizzazione di due servizi così importanti - prosegue Andrea Massari - Un intervento di cui tutti dobbiamo andare orgogliosi.”

 

IL PUNTO DI ACCOGLIENZA

Il servizio, prima dislocato in tre sedi sempre a Vaio ai poliambulatori del Distretto, ai poliambulatori dell’Ospedale e all’ingresso dell’Ospedale, dai primi di febbraio è operativo in un’unica sede con orario di apertura ampliato: dal lunedì al giovedì dalle 8 alle 17.15 e il venerdì dalle 8 alle 14.  Invariata l’attività garantita. Gli operatori sono a disposizione dei cittadini per: prenotare visite specialistiche ed esami diagnostici prescritti da medici dell’Ospedale di Vaio, per disdire una prenotazione specialistica ambulatoriale, per ogni utile informazione sulle modalità di accesso alle prestazioni di specialistica ambulatoriale, per rilasciare gli atti di dichiarazione di nascita (solo per i bimbi nati all'Ospedale di Vaio), per prenotare prestazioni di specialistica ambulatoriale in regime di libera professione.

Alcuni dati: gli operatori impegnati in questo servizio sono 5, con 3 sportelli attivi.  Solo nel 2018, sono state oltre 52.100 le prenotazioni fatte per visite ed esami specialistici, a cui si aggiungono quelle per le visite in regime di libera professione; gli atti di nascita consegnati sono stati 100.

 

IL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE FARMACI

Il Servizio assicura ai cittadini i farmaci utili al proseguimento della terapia quando sono dimessi dall’Ospedale o dopo una visita  specialistica ambulatoriale, limitatamente al primo ciclo terapeutico, al fine di garantire la continuità assistenziale. Dal servizio, sono inoltre distribuiti i medicinali ematooncologici orali, i farmaci per il trattamento di malattie rare, tra cui la fibrosi cistica, quelli per il trattamento della sclerosi multipla a favore delle persone seguite dal Centro dell’Ospedale di Vaio, i nuovi farmaci ad alto costo per l’epatite C e altri farmaci definiti di fascia H, cioè ad esclusiva erogazione da parte delle strutture pubbliche.

Il servizio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17 e al sabato dalle 8.30 alle 12.30, con la presenza di un farmacista e un operatore tecnico.

Accanto a questa modalità distributiva, è attiva anche la cosiddetta “distribuzione per conto”, che viene garantita dalle farmacie convenzionate con l’Azienda USL.

 

Sfoglia la galleria fotografica.

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/03/2019 — ultima modifica 13/03/2019

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali