mercoledì 28.01.2015
caricamento meteo
Sections

Elezioni politiche 2013: il voto assistito

Come fare per esercitare questo diritto

Le persone con gravi infermità come, per esempio gravi deficit visivi o che sono impossibilitate a usare le mani e non sono dunque in grado di votare autonomamente, possono chiedere di essere accompagnate in cabina elettorale da una persona di fiducia.

Per esercitare questo diritto, i cittadini “fisicamente impediti al voto” devono rivolgersi ai Servizi di Igiene Pubblica dell’Azienda USL e richiedere il certificato gratuito che attesti questa condizione.

Il certificato andrà presentato al Presidente di seggio il giorno della votazione. E’ bene anche sapere che, per evitare di ripetere questa procedura ad ogni elezione, è possibile presentare il certificato, insieme alla tessera elettorale, all’Ufficio elettorale del Comune di residenza, dove con un apposito timbro sulla tessera verrà formalmente riconosciuto il diritto di voto assistito anche per le successive votazioni. 

I medici dei Servizi di Igiene Pubblica dell’AUSL sono a disposizione dei cittadini per il rilascio del certificato nei consueti orari di apertura e anche nei giorni indicati.

Azioni sul documento
Pubblicato il 08/02/2013 — ultima modifica 08/02/2013

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali