"Fate il nostro gioco": regole, segreti e verità nascoste del gioco d'azzardo

Il 12 e 13 febbraio all'Auditorium Toscanini e al cinema Astra la conferenza-spettacolo di Paolo Canova e Diego Rizzuto

Parma, 9 febbario 2018 - "Fate il nostro gioco" è il titolo delle conferenze spettacolo di  Paolo Canova e Diego Rizzuto. Tra regole, segreti e verità nascoste del gioco d'azzardo come in un talk scientifico il 12 e 13 febbraio prossimi saranno esplorate le leggi matematiche che stanno dietro il caso e le scommesse.

Un appuntamento contro gli eccessi che verrà proposto a Parma dall’Assessorato alle Pari opportunità del Comune, dall’Università, dipartimento di matematica e dall’Azienda Ausl – Sert di Parma.

L’assessora Nicoletta Paci, con deleghe alla Partecipazione e ai Diritti dei Cittadini ha spiegato come “Il Comune di Parma ha voluto sostenere questa iniziativa, poiché il fenomeno della ludopatia è in forte crescita, soprattutto fra i giovani”. “Di recente è stato stabilito a livello scientifico un passaggio nosografico da disturbo del controllo degli impulsi a vera e propria addiction. Si tratta di un cambiamento fondamentale anche a livello delle cure possibili, che dovrà essere preso in considerazione anche dal mondo dei media che propongono una comunicazione non protetta, con ritmi incalzanti a favore del gioco d’azzardo” ha spiegato Maria Caterina Antonioni Direttore Sert, distretto di Parma dell’Azienda Ausl “e soprattutto promettendo facili guadagni. Promessa che può facilmente colpire le menti dei più giovani”.

Nel merito delle conferenze è entrato Alberto Saracco docente di matematica dell’Università. “Canova e Rizzuto sono passati dalla divulgazione alla prevenzione. Propongono un format molto coinvolgente, ma forniscono anche gli strumenti per svelare i meccanismi del gioco. A partire dalle scarse probabilità di vincita per arrivare ai metodi per vincere: dalle 12 alle 14 ore di studio e applicazione al giorno per ottenere poco più di mille mensili di introito.”

E’ previsto un doppio appuntamento con due diversi registri. Lunedì 12 febbraio alle 21 presso l’Auditorium Toscanini per tutta la cittadinanza, mentre  e martedì 13 febbraio al cinema Astra si terranno due incontri (alle 9 e alle 11) dedicati agli studenti delle scuole superiori.

Un appuntamento di formazione e di prevenzione che Paolo Canova (matematico) e Diego Rizzuto(fisico), protagonisti dell’iniziativa, propongono nella convinzione che  la matematica può essere usata come strumento di prevenzione, come “antidoto logico” per immunizzarsi dal rischio degli eccessi da gioco. Perché la matematica è un esercizio di pensiero critico applicato a un ambito in cui “la sorte” c’entra molto poco.

Fate il nostro gioco è quindi un viaggio di scoperte inattese e molto divertenti che ci aiutano a far capire come la matematica non fa paura se la si sa raccontare e usare, e come, dietro speranze milionarie ci sono regole ferree che, con i nostri cinque euro dati al tabaccaio, non facciamo che confermare. 

Gioco d'azzardo patologico: a chi rivolgersi per chiedere aiuto

Fate il nostro gioco - Ausl di Parma

Azioni sul documento
Pubblicato il 09/02/2018 — ultima modifica 09/02/2018

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali