Antibiotici, prosegue la campagna regionale

Su autobus, pensiline delle fermate del trasporto pubblico urbano e nelle biblioteche

Bologna - Prosegue, nei mesi di gennaio e febbraio 2019, la campagna informativa regionale che dal 2014 promuove un uso consapevole e appropriato degli antibiotici.

Lo slogan “Antibiotici: è un peccato usarli male. Efficaci se necessari, dannosi se ne abusi” e locandina mela antibioticil’immagine della mela, icona della campagna, saranno visibili fino a febbraio su autobus e pensiline delle fermate del trasporto urbano a Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Forlì, Cesena, Ravenna e Rimini.
Quest’anno, per la prima volta, la campagna
entra anche in 50 biblioteche della regione: segnalibri e blocchetti per appunti prodotti per l’occasione sono messi a disposizione degli utenti.

La resistenza dei batteri agli antibiotici è un problema di sanità pubblica, come testimoniano i dati epidemiologici a livello nazionale e internazionale, perché favorisce il diffondersi di germi ancora più resistenti e sempre più difficili da contrastare.

L’invito rivolto ai cittadini è di lasciare che sia il medico a decidere se gli antibiotici servono oppure no. Se il medico prescrive l’antibiotico, bisogna seguire alcune regole: rispettare dosi e orari indicati; completare tutte le dosi anche se dopo un paio di giorni ci si sente meglio; contattare il medico se compaiono effetti indesiderati.

Negli ultimi anni i dati del sistema di sorveglianza regionale hanno rilevato una stabilità delle resistenze agli antibiotici e, in alcuni casi, anche una riduzione. Il problema, tuttavia, è ancora presente, soprattutto in ospedale.

I materiali della campagna regionale

La pagina di approfondimento curata dall'Agenzia sanitaria e sociale regionale

Azioni sul documento
Pubblicato il 16/01/2019 — ultima modifica 16/01/2019

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali