Nuovo opuscolo per saperne di più sulla leishmaniosi

Informazioni sulla malattia e sulle misure da impiegare per ridurre il rischio di trasmissione

Bologna, 6 luglio 2017 - “La leishmaniosi. Che cos’è, come si trasmette, come ci si protegge” è il nuovo opuscolo realizzato dal Servizio sanitario regionale.
All’interno si possono trovare informazioni utili sulla malattia, su come si trasmette e sulle misure da impiegare per ridurre il rischio di trasmissione.

La leishmaniosi è causata da un parassita, la Leishmania, tramessa all’uomo o al cane attraverso la puntura di un insetto, il flebotomo o pappatacio.
Nell’opuscolo si sottolinea come sia importante ridurre il rischio di trasmissione mettendo in pratica le stesse misure utili a difendersi dalle zanzare, sia durante le esposizioni all’aperto che all’interno degli ambienti, e proteggere anche il proprio cane dal contatto con l’insetto vettore utilizzando antiparassitari o insetticidi repellenti. Si trovano anche consigli per ostacolare la diffusione del pappatacio e indicazioni per chi viaggia all’estero.

In Italia la leishmaniosi umana, che si manifesta principalmente nelle forme cutanee e viscerali (queste ultime più pericolose e insorgenti maggiormente in persone con deficit dei sistemi immunitari), si è concentrata nelle zone centrali e meridionali.
In Emilia-Romagna i casi si sono verificati soprattutto nelle aree collinari e pedecollinari di Bologna, Modena e Reggio Emilia.
La leishmaniosi canina è ormai presente su tutto il territorio e si tratta di una patologia grave può essere anche fatale. Nell’opuscolo si parla di come riconoscere i primi sintomi della malattia e di come sia importante una diagnosi precoce per intervenire tempestivamente con la cura.

L’opuscolo è stato distribuito nei territori pedecollinari, dove i pappataci sono presenti più massicciamente, e si può reperire nelle sale di attesa di: punti Cup, ambulatori delle Ausl, medici di medicina generale, pediatri e veterinari.

Ulteriori informazioni sulla leishmaniosi nel portale www.anagrafecaninarer.it

Scarica l'opuscolo “La leishmaniosi. Che cos’è, come si trasmette, come ci si protegge”

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/07/2017 — ultima modifica 10/07/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali