mercoledì 28.09.2016
caricamento meteo
Sections

Morbillo, parotite, rosolia, HPV: opuscoli e locandine promuovono la vaccinazione

“Addio pallini rossi”, "Più protetta con il vaccino”, “Rosolia, perchè rischiare?”. Sono in distribuzione in tutta l'Emilia-Romagna opuscoli e locandine per promuovere la vaccinazione contro morbillo, parotite e rosolia, e contro l'HPV. I materiali informativi sono consultabili e scaricabili su Saluter.
Morbillo, parotite, rosolia, HPV: opuscoli e locandine promuovono la vaccinazione

Un particolare delle copertine degli opuscoli

Bologna, 13 febbraio 2013 - In distribuzione in questi giorni in tutta la regione, rinnovati graficamente e nei contenuti, i prodotti informativi  realizzati per sostenere alcuni programmi di vaccinazione gratuita attivi da anni in Emilia-Romagna: il programma di vaccinazione contro il Papilloma virus (HPV) rivolto alle adolescenti nel dodicesimo anno di età, il programma di vaccinazione contro morbillo, parotite, rosolia  (con vaccino trivalente) rivolto ai bambini, il programma di vaccinazione contro la rosolia rivolto alle donne in età fertile.
Sono state realizzate locandine da affiggere nelle sedi dei Servizi sanitari delle Aziende sanitarie, e opuscoli -  in Italiano e nelle lingue dei gruppi etnici maggiormente rappresentati in Emilia-Romagna - da mettere in distribuzione nelle sedi degli stessi Servizi sanitari. In particolare per l'HPV è stato realizzato anche un pieghevole a tre ante che viene  allegato alla lettera di invito ad effettuare la vaccinazione.

"Più protetta con il vaccino" - Campagna di vaccinazione contro il papilloma virus (HPV)

In Emilia-Romagna, a partire dal 2008, è attivo un programma di vaccinazione gratuita rivolto alle adolescenti nel dodicesimo anno di vita contro i tipi 16 e 18 dell’Hpv (Human papilloma virus). 
Il nuovo opuscolo e il pieghevole in tre ante (che viene allegato alla lettera di invito alla vaccinazione inviata a domicilio delle adolescenti nel dodicesimo anno di vita) contengono  tutti gli aggiornamenti sulla vaccinazione, che si sono verificati dal  2008 ad oggi.  
Per offrire informazioni e chiarire dubbi sull’infezione da HPV, sulla vaccinazione e sull’efficacia del vaccino, il testo del nuovo opuscolo (e del nuovo pieghevole) mantiene la struttura della 1° edizione (del 2008), articolata per domande e risposte.
Oltre a specificare che le ragazze, nate dal 1996 in avanti mantengono il diritto alla gratuità della vaccinazione fino al compimento dei 18 anni, e  che le donne dai 25 ai 45 anni possono vaccinarsi negli ambulatori del Servizio sanitario regionale a un prezzo agevolato, l'opuscolo e il pieghevole riportano tre novità, tutte di particolare rilievo, riportate nelle domande 16, 17, 18.
La domanda 16 si occupa della vaccinazione contro l'HPV nei maschi,  possibile presso gli ambulatori del Servizio sanitario regionale a prezzo agevolato fino al 26esimo anno di età; la numero 17 riguarda la possibilità di vaccinarsi gratuitamente per donne e uomini HIV positivi;  la numero 18 offre informazioni riguardo alla possibilità di reperire in commercio due vaccini: uno bivalente, che cioè contiene solo i sierotipi 16 e 18, e uno quadrivalente, che contiene anche i sierotipi 6 e 11. 
L'opuscolo, in quattro edizioni, ognuna  in italiano e in  tre lingue straniere (francese,  arabo, spagnolo, albanese, rumeno, russo, inglese, cinese, portoghese), è in distribuzione in questi giorni nelle sedi dei servizi, negli studi dei medici e pediatri di famiglia, nei Consultori e negli Spazi donne immigrate e loro bambini. Il pieghevole a tre ante, in italiano, viene  allegato alle lettere di invito che vengono recapitate a domicilio di tutte le adolescenti nel dodicesimo anno di vita.
La locandina viene affissa nelle sedi dei Servizi delle Aziende sanitarie dove è in distribuzione l'opuscolo.

“Rosolia, perché rischiare?" Campagna di vaccinazione contro rosolia per donne in età fertile

“Rosolia, perché rischiare? La vaccinazione protegge una vita futura”, è il titolo dell'opuscolo, rieditato e aggiornato graficamente e nei contenuti insieme ad una  locandina, per promuovere la campagna di vaccinazione gratuita rivolta a tutte le donne in età fertile per prevenire la rosolia in gravidanza. La prima edizione dell’opuscolo e della locandina risale al 2007.
Che cos’è la rosolia e cosa può provocare; come si può prevenire la rosolia in gravidanza; come accedere alla vaccinazione e quando questa è efficace: sono le domande principali a cui l’opuscolo dà risposta, oltreché in italiano, in nove lingue straniere: albanese, arabo, cinese, francese, inglese, portoghese, rumeno russo spagnolo.
La vaccinazione è gratuita per tutte le donne in età fertile, così come gratuita è anche la vaccinazione contro la varicella che, come la rosolia, se contratta in gravidanza, può causare gravi danni al nascituro.

"Addio pallini rossi" campagna di vaccinazione contro morbillo, parotite, rosolia rivolta ai bimbi

Rieditato con aggiornamento e tradotto in nove lingue  anche l’opuscolo “Addio pallini rossi. Morbillo, parotite, rosolia col vaccino vanno via”, realizzato per la prima volta nel 2004 per sostenere la campagna regionale di vaccinazione contro le tre malattie per i bambini. Insieme al pieghevole, realizzata anche una locandina in italiano.
Il testo dell’opuscolo è disponibile in nove lingue (albanese, arabo, cinese, francese, inglese, portoghese, rumeno russo spagnolo) quattro per ogni opuscolo (italiano e tre lingue straniere); è stato realizzato anche un pieghevole a tre ante solo in italiano.
L'opuscolo fornisce  informazioni sul vaccino (di tipo trivalente per proteggere da tutte e tre le malattie), sulle modalità di somministrazione (gratuitamente, a tutti i bambini con una prima dose a 12-15 mesi e una seconda dose a 6 anni), sull’accesso alla vaccinazione (le famiglie vengono invitate con lettera a portare i bambini negli ambulatori vaccinali delle Pe­diatrie di comunità presenti nei Distretti delle Aziende Usl di residenza) e sulla vaccinazione degli adulti.

 

In tutti i materiali informativi realizzati, le indicazioni su come fare per saperne di più: telefonare  al numero verde gratuito del Servizio sanitario regionale (800 033033, operativo tutti i giorni feriali dalle ore 8,30 alle ore 17,30 e il sabato dalle ore 8,30 alle ore 13,30), consultare la guida ai servizi su Saluter http://guidaservizi.saluter.it e il portale Saluter area Servizi ai cittadini

Ecco i materiali realizzati, consultabili e scaricabili

Più protetta con in vaccino. Campagna di vaccinazione contro il Papilloma virus (Hpv)

“Più protetta con in vaccino” (opuscolo multilingue, gennaio 2013)

“Più protetta con il vaccino” (pieghevole 3 ante per lettera di invito, gennaio 2013)

“Più protetta con il vaccino” (locandina, gennaio 2013)  

Addio pallini rossi. Campagna vaccinazione contro morbillo, parotite, rosolia rivolta ai bimbi
“Addio pallini rossi” (opuscolo multilingue, gennaio 2013)

“Addio pallini rossi” (pieghevole 3 ante in italiano, gennaio 2013)

“Addio pallini rossi” (locandina, gennaio 2013)  

Rosolia, perchè rischiare? campagna vaccinazione contro la rosolia per donne in età fertile

“Rosolia, perchè rischiare?” (opuscoli in lingua, gennaio 2013)

“Rosolia, perchè rischiare?” (locandina, gennaio 2013)

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/02/2013 — ultima modifica 15/02/2013

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali