Seguici su

Punti nascita, partito percorso per la riapertura

Fissato per la prossima settimana il primo incontro con i sindaci e il Governo

In Regione la Sottosegretaria di Stato alla Salute, il Presidente della Giunta, l'assessore regionale alla Salute e i sindaci di Alto Reno Terme (Bo), Pavullo nel Frignano (Mo), Castelnuovo Monti (Re) e Borgo Val di Taro (Pr)

Bologna – Il percorso istituzionale per la riapertura dei punti nascita negli ospedali di Alto Reno Terme (Bo), Pavullo nel Frignano (Mo), Castelnuovo né Monti (Re) e Borgo Val di Taro (Pr) è già ufficialmente partito, con l’obiettivo di accelerare al massimo i tempi. 

Dopo il via libera annunciato ieri dal ministro per la Salute, d’intesa col Presidente della Regione Emilia-Romagna, è già stato calendarizzato per giovedì della prossima settimana il primo incontro tra Governo, rappresentato dalla Sottosegretaria di Stato alla Salute, e le Istituzioni locali coinvolte, rappresentate dal Presidente della Regione, dall’assessore regionale alla Salute e dai sindaci dei Comuni di Alto Reno Terme (Bo), Pavullo nel Frignano (Mo), Castelnuovo Monti (Re) e Borgo Val di Taro (Pr). 

Obiettivo dell’incontro è quello di avviare immediatamente le procedure per riaprire quei punti nascita in applicazione delle disposizioni nazionali contenute nel Patto per la Salute sottoscritto tra Governo e Regioni.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/01/23 17:00:00 GMT+2 ultima modifica 2020-01-23T16:59:44+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?