Screening

Diagnosi precoce dei tumori della mammella

Il programma di screening per la diagnosi precoce dei tumori della mammella è rivolto alle donne residenti e domiciliate in Emilia-Romagna di età compresa tra i 45 e i 74 anni (oltre 900.000 donne) e propone:

  • la mammografia ogni anno a  tutte le donne dai 45 ai 49 anni
  • la mammografia ogni due anni a  tutte le donne dai 50 ai 74 anni

L'invito ad effettuare il test arriva con una lettera a domicilio dell'Azienda Usl di residenza; a partire dal 2010, lo screening mammografico, secondo le nuove indicazioni scientifiche nazionali, è stato esteso alle donne in fascia di età 45-49 anni e 70-74 anni. Gli esami di screening sono proposti alle donne che si trovano nelle fasce di età in cui è più alto il rischio di ammalarsi di questi tumori e contemporaneamente è minore la probabilità di effetti negativi e maggiore la possibilità di una diagnosi precoce e, grazie a questa, di intervenire tempestivamente con le cure necessarie.

La mammografia

La mammografia è un esame radiologico della mammella, per eseguirla è necessaria una moderata compressione della mammella, che può talora risultare fastidiosa. L’esame dura comunque pochi minuti e prevede una quantità di raggi X molto bassa, i cui rischi ipotetici sono trascurabili rispetto ai possibili benefici.
La mammografia di screening non prevede visita medica o altri esami (p.es. ecografia) se non in caso di richiamo per reperti dubbi o sospetti da approfondire. Essa viene valutata separatamente da due medici radiologi qualificati per garantire una maggior accuratezza.

Il risultato della mammografia, se negativo, viene comunicato di norma con lettera entro un mese dall’esame. Nel caso di esame dubbio, l’interessata viene richiamata telefonicamente per concordare gli ulteriori accertamenti diagnostici da effettuare, anch’essi naturalmente gratuiti.

 

Domande e risposte

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/02/2016 — ultima modifica 26/04/2016

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali