E-R | Salute |

Alimenti e salute


Cosa fa la Regione


Le Aziende Usl effettuano controlli su tutta la filiera della produzione alimentare per garantire adeguati livelli di sicurezza degli alimenti prodotti, trasformati e commercializzati in Emilia Romagna.
I controlli sono effettuati dai Servizi veterinari e dai Servizi igiene alimenti e nutrizione: gran parte della loro attività si svolge attraverso piani specifici che riguardano tutta la filiera di produzione degli alimenti, a partire dalla coltivazione delle piante e dall’allevamento degli animali, fino alla tavola dei consumatori. I controlli previsti da questi piani rispondono a criteri di sicurezza alimentare e a normative nazionali e comunitarie.
I servizi si occupano anche di gestire le segnalazioni di potenziali pericoli in prodotti alimentari, agendo sul territorio locale e in collegamento con i paesi dell'Unione europea attraverso un sistema di allerta.
 

Per approfondire: il sito web regionale Alimenti & Salute

Il sito della Regione Emilia-Romagna sulla sicurezza alimentare Alimenti & Salute
L'obiettivo è occuparsi di sicurezza alimentare a 360 gradi, non solo dal punto di vista dei professionisti delle Aziende Usl - veterinari, medici, biologi - che già da anni lo consultano come strumento di lavoro. Ora infatti anche i cittadini possono trovare nel sito regionale sulla sicurezza alimentare approfondimenti meno tecnici, ma sempre precisi e scientifici.


Piano regionale integrato dei controlli

Il Piano regionale integrato dei controlli (PRI) è lo strumento di attuazione delle politiche comunitarie, nazionali e regionali rispetto alla programmazione, realizzazione, rendicontazione e valutazione delle attività di controllo in materia di sicurezza alimentare nei settori della sanità animale, dell’igiene delle produzioni zootecniche, dell’igiene e salubrità degli alimenti e delle bevande.
Nel Piano dell'Emilia-Romagna sono inoltre inserite anche le attività inerenti l’igiene urbana veterinaria e la tutela e il controllo degli animali d’affezione.

 

Formazione per gli addetti del settore alimentare

 

Nutrizione e promozione di stili alimentari sani

"Okkio alla salute", il sistema di sorveglianza sull'obesità e il sovrappeso nei bambini: in Emilia-Romagna vengono effettuate periodiche indagini sulle abitudini alimentari di bambini, ragazzi e famiglie, in collaborazione con la scuola. Specifici interventi sono programmati per prevenire l’obesità e migliorare la qualità nutrizionale della ristorazione scolastica.

  • L'indagine "Okkio alla salute"
  • In Emilia-Romagna è stata avviata la campagna "Pane meno sale" realizzata nell'ambito di un accordo tra la Regione e le associazioni dei panificatori per la riduzione del sale nel pane e la diffusione del pane a qualità controllata:

  • La campagna regionale "Pane meno sale"
  • E' stata inoltre attivata la campagna informativa "Mangiare sano dà più slancio alla vita" per informare ragazze e ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado sull'importanza dell'alimentazione per la propria salute e per favorire in loro una maggiore consapevolezza su questo tema. A partire dalle scelte dei prodotti alimentari al bar o nei distributori automatici:

  • La campagna regionale "Mangiar sano dà più slancio alla vita!"
  • Sempre in ambito sanitario è proseguito il progetto regionale "Scegli con gusto e gusta in salute" rivolto ai ragazzi degli istituti alberghieri per promuovere stili di vita sani, intervenendo nella formazione di futuri operatori del settore alimentare.

    Opuscolo informativo: "La buona cucina è piacere e salute"  


    L’Autorità europea per la sicurezza alimentare è a Parma

    E’ attiva l’Autorità europea per la sicurezza alimentare quale struttura di consulenza tecnico-scientifica per l’Unione europea, la cui sede centrale è a Parma:

     

    Azioni sul documento
    Pubblicato il 21/05/2016 — ultima modifica 04/04/2018

    Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

    Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

    Strumenti personali