Autorizzazione e accreditamento servizi sanitari

Il processo di autorizzazione e accreditamento dei servizi sanitari è mirato ad assicurare la qualità dei servizi e dell'assistenza. Riguarda le strutture, le tecnologie, i professionisti.

Autorizzazione e accreditamento dei servizi sanitari

Le norme per l’autorizzazione e l’accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie e dei professionisti sono state definite dalla Regione Emilia-Romagna con la legge regionale 34/98 (e successive modifiche) e applicate con delibere ad hoc fin dal 2004. Il criterio di fondo è quello di dare applicazione alla normativa nazionale in materia.
L’autorizzazione è finalizzata a garantire il rispetto dei requisiti strutturali e di sicurezza per i pazienti e per gli operatori in qualsiasi struttura sanitaria, pubblica o privata, che opera in Emilia-Romagna. Viene rilasciata dal sindaco del Comune in cui ha sede la struttura, a seguito di istruttoria di una apposita Commissione dell’Azienda Usl di riferimento.
L’accreditamento è l’atto rilasciato dalla Regione Emilia-Romagna che conferisce alle strutture sanitarie e ai professionisti lo status di "soggetto idoneo ad erogare prestazioni per conto del Servizio sanitario regionale".  Prevede il possesso di requisiti che fanno riferimento alla qualità dell’assistenza sanitaria e alle relative modalità di valutazione.

Il processo di accreditamento dei servizi sanitari è coordinato dall’Agenzia sanitaria e sociale dell’Emilia-Romagna.

Dgr. 221/2015: “Requisiti specifici per l'accreditamento del Dipartimento di Cure primarie”

Dgr. 293/2005: "Accreditamento istituzionale delle strutture pubbliche e private e dei professionisti per l'assistenza specialistica ambulatoriale e criteri per l'individuazione del fabbisogno”

Dgr. 327/2004: "Applicazione della Legge regionale 34/98 in materia di autorizzazione e di accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie e dei professionisti Revoca dei precedenti provvedimenti"


Accreditamento degli stabilimenti termali

Dgr n. 1110/2014: "Precisazioni in materia di accreditamento istituzionale degli stabilimenti termali"

Dgr n. 636/2006: "Modifiche e integrazioni al punto 4) della deliberazione di giunta regionale n. 218 del 14 febbraio 2005"

Allegato 1 delibera regionale n. 638/1997: "Dati inerenti alla organizzazione e qualificazione sanitaria per ogni ciclo di cura dell'azienda termale"

Azioni sul documento
Pubblicato il 30/08/2010 — ultima modifica 19/03/2015
< archiviato sotto: , >

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali