Seguici su

ACE inibitori e sartani: studi clinici pubblicati

A seguito della presunta relazione tra terapia farmacologica antiipertensiva ad azione sul sistema renina- angiotensina-aldosterone (Ace-inibitori, sartani) e rischio di infezione da coronavirus, sono stati recentemente pubblicati i risultati di alcuni studi osservazionali condotti,  attraverso l'utilizzo di data base clinici, su un grande mumero di pazienti ricoverati per COVID19 ed analizzati per esposizione agli antipertensivi.

Tali studi, benchè osservazionali, analizzati con metodologie e su esiti differenti, riportano risultati coerenti suggerendo che l'utilizzo di ACE- inibitori e sartani non è associato ad un aumentato rischio di COVID-19 o di mortalità ospedaliera.

In un recente comunicato, AIFA ed EMA fanno il punto rispetto alla letteratura disponibile ed alle conclusioni che è possibile trarre al momento attuale:

https://www.aifa.gov.it/documents/20142/847374/EMA_communication_anti-hypertensives_ITA.pdf/cebb5afe-de08-c687-111f-b1e496138771

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/08 14:12:00 GMT+2 ultima modifica 2020-06-09T22:59:16+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?