Seguici su

Idrossiclorochina: non più prescrivibile in ambito SSR per il trattamento di COVID-19

AIFA in data 26 maggio 2020 ha comunicato che a seguito della recente pubblicazione dei risultati di alcuni studi che sembrano indicare un aumento di rischio per reazioni avverse a fronte di benefici scarsi o assenti per il trattamento con idrossiclorochina dei pazienti con COVID-19, ha deciso di sospendere la rimborsabilità a carico SSN dell'uso del farmaco per tale indicazione. L’uso dell’idrossiclorochina, da sola o in associazione ad altri farmaci, rimane, pertanto, autorizzato asolo nell'ambito degli studi clinici. Per analogia tale disposizione si intende applicata anche alla clorochina. 

La Regione Emilia Romagna ha recepito la decisione di AIFA ed ha eliminato il  "Modulo per la prescrizione di idrossiclorochina compresse 200 mg"

 

Vai alla Scheda AIFA

Vai alla Nota RER (pdf, 182.25 KB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/08 18:38:00 GMT+2 ultima modifica 2020-06-09T19:22:29+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?