Seguici su

Screening tumori femminili

Inviti e adesioni al programma

Aggiornamento sullo screening dei tumori del collo dell'utero al 2022

Il programma regionale di screening per la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore del collo dell’utero, prevede l'invito ad eseguire il Pap test ogni tre anni, per tutte le donne dai 25 ai 29 anni e il test HPV ogni 5 anni per tutte le donne dai 30 ai 64 anni.

 

Questi i dati di avanzamento e adesione al programma di screening al 1° gennaio 2022:

 

Donne residenti/domiciliate in Emilia-Romagna

Invitate ad eseguire il  pap-test/HPV test in screening*

Donne residenti e domiciliate che hanno eseguito pap-test/HPV test in screening*

25-64 anni

1.240.743

98%

63%

 *  con cadenza triennale per il pap test e quinquennale per HPV test

Il programma, nonostante la sospensione in marzo-aprile del 2020 degli inviti, a causa dell’emergenza Covid19, ha recuperato il ritardo (98%), facendo fronte anche alle difficoltà dovute ai tempi prolungati per gli esami di screening, a causa delle misure di riduzione del contagio, ma anche alle frequenti riorganizzazioni necessarie in seguito alle ondate pandemiche e alla minore disponibilità di strutture e personale.

 Seppure l’adesione era diminuita, probabilmente per il timore di contagio, nel corso del 2021 e già dalla seconda metà del 2020, molte donne hanno recuperato l’esame di screening, riportando al 63% la percentuale della popolazione obiettivo che risulta aver aderito al programma eseguendo il pap-test o l’HPV test in screening.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/10/03 13:03:00 GMT+2 ultima modifica 2022-02-15T18:25:17+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?