Seguici su

Screening tumori femminili

Quali sono le condizioni in cui si può eseguire la mammografia e quando non si può?

La mammografia è un esame che non necessita di una preparazione particolare e non ha particolari controindicazioni.

La mammografia di screening, in generale, non si esegue in gravidanza. Pertanto la donna in gravidanza che riceve un invito è bene che contatti il Centro Screening locale per comunicare il suo stato e programmare l’esame dopo il parto.

Durante l’allattamento al seno, anche se possibile eseguire la mammografia, si consiglia di contattare il centro screening di riferimento.

Alle donne che ricevono l’invito per la mammografia di screening, ma hanno eseguito una mammografia da meno di 12 mesi consigliamo di telefonare al Centro Screening locale per comunicarlo.

Per le donne fertili il periodo del ciclo mestruale è indifferente per eseguire la mammografia, anche se nel periodo premestruale si può verificare uno stato di maggiore tensione mammaria che può provocare una sensazione di maggiore fastidio durante l’esecuzione della mammografia.

Si può effettuare la mammografia anche se si hanno secrezioni dal capezzolo. Tuttavia, nel caso di secrezioni ematiche (sangue), è consigliabile rivolgersi al proprio medico curante.

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/12/01 13:51:23 GMT+2 ultima modifica 2015-12-01T14:51:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?