Seguici su

Rete regionale donazione e trapianti

La storia del CRT-ER

  • Nel 1990 è stato istituito (delibera della Giunta Regionale 3039/1990) il Centro Regionale di Riferimento.
  • Dal 1990 al 1992 è stato diretto dal Prof. Giuseppe Gozzetti, già Direttore dell' Istituto di Clinica Chirurgica II, scomparso nel 1995.
  • Dal 1993 la direzione pro-tempore del CRT-ER è stata affidata al Prof. Gerardo Martinelli, Responsabile della Sezione di Anestesia e Rianimazione del Dipartimento di Chirurgia, Anestesia e dei Trapianti d'organo della Università degli Studi di Bologna.
  • Dal 1995 il Centro è regolamentato dalla Legge Regionale 53/1995 e dalle direttive del Comitato di Gestione da allora istituito.
  • In data 9 Settembre 1996 la Consulta Nazionale Trapianti ha specificato le funzioni dei Centri Regionali di Riferimento e dei Centri Interregionali di Coordinamento.
  • Nel 1998 il Comitato di Gestione del Centro di Riferimento per i Trapianti della Regione Emilia-Romagna ha recepito l'atto della Consulta ed ha approvato un proprio protocollo di intesa sull'assetto e le funzioni del Centro Regionale in vigore a tutti gli effetti.
  • Nel 1999 e' stato disegnato l'attuale Sistema Regionale:
    - Delibera G.R. n. 2284/99
    - Delibera G.R. n. 2285/99
    - Delibera G.R. n. 2286/99
  • Dal 6 giugno 2000 la Dott.ssa Lorenza Ridolfi è stata nominata coordinatore regionale e del Centro Regionale per i Trapianti (Delibera G.R. n. 906/2000), incarico rinnovato con la Delibera G.R. n. 1105/2009.
  • Dal 1 dicembre 2014 la Dott.ssa Gabriela Sangiorgi è stata nominata direttore del Centro Regionale per i Trapianti

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/07/06 12:05:00 GMT+2 ultima modifica 2015-05-19T14:00:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?