Seguici su

Rete regionale donazione e trapianti

Bologna, Ospedale Maggiore

Coordinatore Locale: Dott. A. Maioli

Nell’anno 2015, presso l’Ospedale Maggiore di Bologna, la percentuale dei decessi per gravi lesioni

cerebrali si è rivelata del 50%. Sono stati eseguiti dodici accertamenti di morte encefalica e in sette casi si

è potuto procedere alla donazione di organi e tessuti. Si sono verificati solo 2 casi di opposizione da parte

degli aventi diritto il che rappresenta una delle percentuali più basse degli ultimi anni (16,7 %). Continua in

maniera proficua la collaborazione con gli Psicologi dell’Azienda con il supporto prestato sia per i familiari

dei potenziali donatori sia per il personale della Rianimazione. Le donazioni di cornee nell’anno 2015 sono

state in numero superiore rispetto all’obiettivo aziendale e le cornee prelevate testimoniano la crescente

e fattiva collaborazione di tutti i Reparti dell’Ospedale Maggiore ed la costante opera di sensibilizzazione

svolta dall’ufficio di Coordinamento.

Prosegue il monitoraggio di pazienti con lesioni cerebrali gravi ricoverati in Reparti non Intensivi al fine di

valutarvi l’incidenza di tali patologie.

La formazione del personale medico e infermieristico dei Reparti e delle Sale Operatorie procede con

incontri ricorrenti e viene altresì implementata la formazione di Medici e Infermieri di area critica con la

partecipazione al Corso TPM. Da rilevare inoltre la grande disponibilità e competenza da parte di chi presta

la propria opera in Sala Operatoria con particolare riferimento agli specialisti dell’ Ospedale Maggiore

qualora coinvolti nella procedura .

Alberto Maioli

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/07/06 12:05:00 GMT+2 ultima modifica 2016-08-08T12:54:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?