Seguici su

Vaccino Covid

Come prenotare la vaccinazione

Prima e seconda dose

Per chi deve iniziare o completare il ciclo nel primo caso si consiglia di far riferimento alle pagine dedicate delle Aziende sanitarie regionali.

Presso gli hub provinciali è possibile accedere anche senza prenotazione e solitamente la data della seconda dose viene comunicata durante la prima somministrazione.

Per maggiori informazioni consulta il sito della tua Azienda Usl


Terza dose

Si distingue in:

  • dose addizionale: destinata alle persone trapiantate e immunocompromesse. I destinatari delle dosi addizionali saranno direttamente contattati dalle Aziende USL di riferimento.
  • dose di richiamo (booster) destinata a persone che abbiano completato il ciclo primario da almeno 4 mesi (120 giorni).

Per maggiori informazioni consulta il sito della tua Azienda Usl:

Quarta dose

Da mercoledì 13 luglio al via le prenotazioni per tutti i cittadini a partire dai 60 anni di età e quelli con elevata fragilità, motivata da patologie concomitanti o preesistenti, dai 12 anni compiuti in su (quindi nati a partire dal 2010).

Per la somministrazione della seconda dose di richiamo deve essere trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo o dall’ultima infezione successiva al richiamo (fa fede la data del test diagnostico positivo), sia nel caso degli over 60, sia per i fragili dai 12 anni in su, cioè con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti, come ad esempio la disabilità grave, la sindrome di Down, la fibrosi cistica e altri tipi di condizioni, il cui elenco completo è stato definito dal ministero. Per i 12-17enni sarà utilizzato solo il vaccino Comirnaty (BioNTech-Pfizer), per i maggiorenni entrambi i vaccini a mRNA (Comirnaty di Pfizer-BNT e Spikevax di Moderna).  

Elenco condizioni di fragilità per somministrazione quarta dose


Dal mese di aprile la platea dei destinatari della quarta dose include:

  • anziani over80 (nati nel 1942 e negli anni precedenti)
  • persone tra i 60 e i 79 anni (nati tra il 1962 e il 1943) se affette da specifiche patologie critiche indicate dal ministero della Salute
  • ospiti dei presidi residenziali per anziani (Cra e Rsa).

Elenco patologie per le quali è indicata la somministrazione della quarta dose

Per la quarta dose viene utilizzato uno dei vaccini a mRNA - Pfizer o Moderna - nei dosaggi autorizzati secondo l’età.

Per maggiori informazioni consulta il sito della tua Azienda Usl:

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/06/29 11:22:00 GMT+2 ultima modifica 2022-07-12T20:18:42+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?