"Zanzara tigre e altri insetti: pericoli pubblici"

“Conoscili, proteggiti, previeni” è il messaggio della campagna regionale. Le punture possono essere un pericolo per tutti, potendo trasmettere virus e parassiti responsabili di malattie anche gravi. Alcune semplici ma efficaci indicazioni attraverso dépliant, manifesti, video e una specifica campagna web

Contrastare la diffusione di zanzare tigri, zanzare comuni e pappataci; informare e sensibilizzare sulla necessità di proteggersi dalle punture. Con il messaggio “Conoscili, proteggiti, previeni”, la Regione Emilia-Romagna lancia la campagna "Zanzara tigre e altri insetti: pericoli pubblici": alcune semplici ma efficaci indicazioni attraverso dépliant, manifesti, video e una specifica campagna Facebook perché le punture possono essere un pericolo per tutti, possono trasmettere virus e parassiti responsabili di malattie anche gravi.

I materiali informativi sono consultabili e scaricabili anche in questo sito (ER Salute), oltre che sul sito www.zanzaratigreonline.it, da consultare anche per ulteriori approfondimenti.

Per i canali web e social è attiva una landing page responsive, facilmente consultabile anche sul proprio smartphone.


I materiali informativi

"Proteggiti dalle punture"

"Previeni la proliferazione"

"Consigli per chi viaggia"

Il manifesto

Opuscolo informativo in 7 lingue

 

Linee guida per gli operatori dell'Emilia-Romagna

Linee guida per il corretto utilizzo dei trattamenti adulticidi contro le zanzare

Azioni
Azioni sul documento
Pubblicato il 13/07/2017 — ultima modifica 13/07/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali