Gli Spazi per donne immigrate e i loro bambini

Gli Spazi donne immigrate e loro bambini sono collocati all’interno del Consultorio familiare. Assicurano assistenza a donne migranti e ai loro bambini (anche senza permesso di soggiorno). Il servizio è ad accesso libero (senza impegnativa del medico di famiglia). E’ sempre presente una mediatrice culturale per facilitare la relazione con gli operatori.
Vengono garantiti: assistenza e visite specialistiche, informazioni e consulenza su diritti e doveri in materia di maternità e infanzia.
Ai bambini vengono garantite: visite pediatriche, bilanci di salute, vaccinazioni, controlli per tubercolosi e malattie infettive.
Ai bambini delle comunità nomadi, non iscritti al Servizio sanitario, questi servizi possono essere garantiti sia negli Spazi per le donne immigrate e i loro bambini sia nelle Pediatrie di comunità.

I servizi, dove andare, cosa serve: 

Assistenza alle donne immigrate e ai loro bambini

Assistenza ai bambini nomadi

Approfondimenti

Il sito Saperidoc, Centro documentazione salute perinatale e riproduttiva

Azioni sul documento
Pubblicato il 22/07/2016 — ultima modifica 22/07/2016
< archiviato sotto: , >

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali