Seguici su

Appropriatezza di indicazione e uso dei farmaci oncologici (AFO)

PRI E-R oncologia. Progetti conclusi. Finanziamento nel Bando straordinario di oncologia 2006-2009. Area Governo clinico

Le informazioni che accompagnano l’introduzione delle tecnologie innovative nella pratica clinica sono spesso insufficienti per inadeguatezza degli studi a supporto e, più in generale, non garantiscono ai decisori l’assunzione di scelte incondizionate.

Questo è particolarmente vero in oncologia, dove la quantità di investimenti su nuove tecnologie e la gravità delle patologie creano enormi aspettative sulle possibilità diagnostico-terapeutiche della medicina, promesse che spesso non vengono mantenute perché i benefici attesi sulla base della ricerca non sempre risultano riproducibili nella pratica clinica.

Per un frequente atteggiamento passivo dei sistemi sanitari di fronte all’innovazione, la diffusione di nuove tecnologie viene lasciata a meccanismi non programmati, affidati a differenti comportamenti, interessi e pressioni commerciali.

Il progetto si è proposto di valutare  le principali innovazioni farmacologiche in oncologia, con particolare attenzione al profilo rischio/beneficio e all’appropriatezza d’uso, nonché alle ricadute organizzative; il network  professionale, utilizzando gli strumenti di Technology Assessment, ha prodotto documenti d’indirizzo per l’uso dei farmaci nei diversi contesti clinici.

Per le tematiche non sostenute da solide evidenze scientifiche è stata comunque utilizzata una metodologia, strutturata e validata, per la rilevazione del consenso tra esperti sulle raccomandazioni per la pratica clinica (GRADE).

 

REFERENTE Rossana De Palma - email rdepalma@regione.emilia-romagna.it

 

-----------------------------------------------------------------------

 Pubblicazioni:


le altre pubblicazioni ...

  

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/02/15 15:50:00 GMT+2 ultima modifica 2019-10-16T16:42:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?