Seguici su

Risparmio energetico nelle Aziende sanitarie

Risparmio energetico nelle Aziende sanitarie

L'impegno

Cosa è stato fatto

Cosa è stato realizzato

Da oltre dieci anni le Aziende sanitarie della Regione Emilia-Romagna  sono impegnate nella razionalizzazione dei consumi, finalizzata a un uso dell’energia più efficiente e sostenibile e alla riduzione dell’impronta carbonica del Servizio sanitario regionale.

Ogni Azienda ha individuato il proprio Energy Manager, responsabile di proporre investimenti per l’efficientamento energetico e la produzione di energia da fonti rinnovabili, nonché di verificare il buon funzionamento degli impianti presenti nelle strutture.

Gli investimenti realizzati spesso non si percepiscono, perché riguardano la sostituzione di caldaie e motori, il potenziamento degli impianti di ventilazione (per la prevenzione della diffusione del COVID), la regolazione degli impianti, la sostituzione di lampadine e neon con luci LED, ma stanno contribuendo ad abbassare i consumi e a migliorare il comfort delle persone.

Anche le scelte di acquistare energia elettrica verde e apparecchi a basso consumo (marcati Energy star, Ecolabel) contribuiscono sensibilmente a ridurre le emissioni di CO2 delle Aziende sanitarie, così come la strada della dematerializzazione dei documenti e l’archiviazione su server remoti, che riduce stampe e consumo di carta.

Cosa si può fare

Cosa si può fare per contribuire alla lotta agli sprechi

tabella azioni

La locandina della campagna informativa

Gli strumenti della campagna informativa

È stata realizzata una locandina che sarà distribuita alle Aziende sanitarie per l'affissione negli spazi frequentati dagli operatori e dal personale in servizio. I messaggi principali della campagna informativa saranno veicolati anche in formato web tramite canali aziendali e intranet.

il materiale da scaricare

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/10/27 10:38:00 GMT+1 ultima modifica 2022-10-28T14:32:31+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?