Seguici su

Sistema Informativo Politiche per la Salute e Politiche Sociali

Assegno di Cura Anziani e Disabili

La Regione Emilia-Romagna, con Delibera di Giunta Regionale n. 1377 /99 e n° 2686/04 (per l'area anziani) e con Delibera di Giunta Regionale n° 1122/02 (per l'area disabili) ha esplicitato i criteri per l'organizzazione e l'erogazione degli assegni di cura per anziani e disabili, basati su livelli diversi e graduati in relazione al bisogno sanitario e socio-assistenziale del singolo paziente. L'obiettivo è garantire il sostegno dell'assistito presso il proprio domicilio quale scelta elettiva assistenziale.

Essendo consolidato in tutti gli ambiti territoriali l'assetto organizzativo previsto dalle D.G.R. appena citate, dal 2009 è attivato il Sistema di Monitoraggio degli Assegni di Cura (SMAC) che prevede un flusso informativo regionale su base individuale, con periodicità semestrale, per la rilevazione dell'utenza e degli assegni di cura erogati, al fine di garantire un monitoraggio periodico e strutturato dei percorsi assistenziali attivati a livello locale e finanziati nell'ambito del FRNA (Fondo Regionale per la Non Autosufficienza).

Le specifiche del flusso sono riportate nella Circolare n°17 del 30/10/2009 "Specifiche per il sistema informativo dell'assegno di cura anziani e disabili (sistema di monitoraggio SMAC) - Anno 2009" .

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/09/20 15:53:25 GMT+2 ultima modifica 2012-09-20T17:53:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?