Seguici su

Avviso pubblico per manifestazione di interesse alla nomina a Responsabile dell'Organismo Tecnicamente Accreditante (OTA) della Regione Emilia-Romagna

Riaperti i termini per la presentazione delle candidature

Sono stati riaperti i termini per la presentazione di candidature alla nomina a Responsabile dell’Organismo tecnicamente accreditante (OTA) della Regione Emilia-Romagna (Det. 10130/2023). 

È  possibile presentare la propria candidatura, dalle ore 9 del 25 maggio 2023 fino alle ore 12 del 09 giugno 2023, utilizzando il link riportato di seguito al paragrafo "Manifestazione d'interesse".

Si specifica che:

  • i soggetti che hanno già presentato la propria candidatura non devono ripresentarla in quanto si tratta di riapertura dei termini e non di nuovo bando;
  • la nuova determinazione dirigenziale n. 10130/2023, salvo la riapertura dei termini, non ha apportato alcuna modifica al contenuto dell’avviso.

Avviso

Con Delibera di Giunta regionale n. 163 del 06 febbraio 2023, pubblicata sul Bollettino Ufficiale Regionale Tematico dell’Emilia-Romagna in data 01 marzo 2023, la Regione Emilia-Romagna ha avviato una procedura di manifestazione di interesse, finalizzata all’individuazione del Responsabile dell’Organismo Tecnicamente Accreditante (OTA).

Funzioni del Responsabile dell'OTA

 Il Responsabile dell’Organismo Tecnicamente Accreditante (OTA):

  • valuta l’adozione dei principi di imparzialità, trasparenza e obiettività, nel processo di verifica per l’Accreditamento Istituzionale delle strutture sanitarie e per l’Autorizzazione regionale delle strutture di Procreazione Medicalmente Assistita, a garanzia della terzietà e ne garantisce il rispetto;
  • è responsabile della fase conclusiva del processo di verifica, garantendone la correttezza a garanzia dell’equità e della terzietà di ciascun procedimento di cui avalla la relazione motivata;
  • propone alla Giunta regionale i requisiti professionali, i criteri di accesso ed esclusione dall’elenco dei valutatori, le modalità di impiego degli stessi garantendo imparzialità e trasparenza;
  • propone alla Giunta regionale, sentito il Responsabile dell’Area Coordinamento dell’Organismo Tecnicamente Accreditante, i tempi e le modalità di gestione, di pubblicazione e di aggiornamento dell’elenco dei valutatori, garantendo imparzialità e trasparenza.

Durata dell'incarico

La durata dell’incarico corrisponde a 3 (tre) anni, rinnovabili, a fronte di compenso lordo annuo pari a 32.000 euro, oltre a contributi previdenziali e IVA se e in quanto dovuti.

Per il periodo intercorrente fra la nomina e il 31 dicembre 2023, il compenso viene calcolato in proporzione alla durata della prestazione nella misura di 1/12 per ogni mese di svolgimento dell’incarico.

Manifestazione di interesse

Per qualsiasi indicazione circa i requisiti per partecipare alla manifestazione di interesse, le modalità di presentazione della stessa, nonché ogni altra informazione in merito, si rimanda alla Delibera di Giunta regionale n.163 del 06 febbraio 2023

Per presentare la propria manifestazione d’interesse collegarsi al seguente LINK.

Per informazioni

Eventuali domande o richieste di chiarimenti possono essere inoltrate all’indirizzo: AvvisoResponsabileOTA@regione.emilia-romagna.it

Normativa

DGR n. 163 del 06 febbraio 2023: Avviso pubblico per la nomina a Responsabile dell'Organismo Tecnicamente Accreditante (OTA) della Regione Emilia-Romagna 

Det. 10130/2023: Riapertura termini avviso pubblico per la nomina del responsabile dell'Organismo Tecnicamente Accreditante (OTA) della Regione Emilia-Romagna.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-29T13:48:13+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?