mercoledì 17.01.2018
caricamento meteo
Sections

Sale operatorie sicure (SOS.net)

 

In seguito alla produzione da parte dell’Organizzazione mondiale della sanità nel 2008 delle "Guidelines for safe surgery" (Linee guida per la sicurezza in chirurgia), la Regione Emilia-Romagna ha elaborato e diffuso le Raccomandazioni regionali per la sicurezza in sala operatoria e ha promosso l’utilizzo di un'apposita checklist (SSCL: Surgical Safety Checklist).

Lo sviluppo della checklist (letteralmente "lista di cosa da fare e verificare") è stato avviato nel 2010 nell’ambito del progetto regionale Rete delle sale operatorie sicure (SOS.net), che incentiva l’uso della checklist nella pratica chirurgica per migliorare la sicurezza in sala operatoria e prevenire eventi avversi potenzialmente evitabili.

La checklist regionale, composta da due moduli, include un insieme di controlli da effettuare nel corso dell’intervento chirurgico e rileva eventuali non conformità alle buone pratiche. Il progetto SOS.net prevede anche l’invio dei dati in Regione da parte delle Aziende sanitarie. Le informazioni raccolte sono utili per promuovere azioni di miglioramento.

Nel corso del 2016 sono state modificati i due moduli relativi alla check list e sono state aggiornate le relative linee guida per la compilazione della Surgical Safety Checklist.

Di seguito, i due file delle check list e le linee guida per la compilazione:


Documentazione

 

Check list per l'intervento di cataratta

Dopo l’introduzione della checklist di sala operatoria (SSCL), è emersa la necessità di definire checklist specifiche per alcune tipologie di intervento chirurgico, per le quali si è ritenuta difficilmente applicabile quella generale. Con la collaborazione di alcune Aziende sanitarie, è stata sviluppata una checklist per l’intervento di cataratta. È stata inoltre realizzata una scheda sintetica relativa alle buone pratiche correlate all’intervento, oggetto di verifica da parte della checklist.

 

Prevenzione delle infezioni del sito chirurgico

Le infezioni del sito chirurgico si verificano nel 2% circa degli interventi chirurgici e una quota rilevante di queste, stimabile fino al 55%, risulta prevenibile. L’Agenzia sanitaria e sociale regionale ha pubblicato un documento di riferimento che ha, tra gli altri, l’obiettivo di fornire al personale sanitario, ai responsabili del controllo del rischio infettivo delle Aziende sanitarie e alle Direzioni aziendali un quadro sintetico ma completo delle misure ad oggi considerate irrinunciabili per la prevenzione delle infezioni del sito chirurgico:


Archivio storico

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/12/2017 — ultima modifica 09/01/2018

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali