E-R | Salute |

Servizi per dipendenze patologiche

SerT (Servizi per le tossicodipendenze), strutture accreditate, associazioni di volontariato, Enti locali, lavorano insieme per prevenzione, interventi di riduzione del danno, interventi in carcere, inserimento scolastico e lavorativo, assistenza sociale, tutela giuridica, assistenza domiciliare, sussidi economici.

La rete dei servizi per le persone con dipendenza da sostanze coinvolge i SerT, Servizi per le dipendenze delle Aziende Usl, gli Enti del privato sociale che gestiscono strutture accreditate per il trattamento delle dipendenze, in gran parte riuniti nel Coordinamento Enti ausiliari, gli Enti locali.
I servizi offerti riguardano: osservazione e diagnosi, prevenzione (nella scuola, nei quartieri, nei gruppi); trattamento della dipendenza anche attraverso l'inserimento in strutture residenziali riabilitative; interventi di riduzione del danno; interventi in carcere; inserimento scolastico e lavorativo; assistenza sociale e tutela giuridica; sussidi economici; assistenza domiciliare.
Accordi triennali tra Regione e Coordinamento Enti ausiliari definiscono la programmazione congiunta dei servizi da erogare. Tutte le strutture ambulatoriali, residenziali e semiresidenziali che operano per il Servizio sanitario regionale sono state accreditate.

In particolare, i Sert assicurano visite mediche, trattamenti di disintossicazione, supporto psicologico, sostegno sociale ed educativo. Garantiscono l'accesso in strutture residenziali o semiresidenziali (con servizi limitati alle sole ore diurne) che offrono percorsi riabilitativi e servizi per persone con problemi di dipendenza, anche attraverso trattamenti specifici per la dipendenza patologica associata a problemi psichiatrici, strutture residenziali per genitori tossicodipendenti con figli minori, centri di osservazione e diagnosi. I SerT partecipano, quando necessario, ai servizi di assistenza domiciliare. Particolare attenzione è rivolta alla prevenzione e alla cura delle malattie infettive e alle patologie croniche correlate all’abuso di sostanze.
In tutte le Aziende USL sono previsti percorsi assistenziali specifici per alcolisti, tabagisti, giovani consumatori di sostanze psicoattive; diffusi anche percorsi di accesso per la presa in carico e la cura dei soggetti dipendenti da cocaina, psicostimolanti.

Nel sito internet del Programma regionale dipendenze patologiche, tutte le informazioni al riguardo:


Prevenzione, cura e riabilitazione della dipendenza da sostanze psicoattive

Prevenzione e cura dell’abuso/dipendenza da alcol

Corso per smettere di fumare


Approfondimenti:


Gioco d'azzardo: rischi e cura

Il gioco d'azzardo è un problema quando da passatempo diventa dipendenza. E quando diventa dipendenza è una malattia, che però si può curare. I SerT (Servizi per le dipendenze patologiche delle Aziende Usl hanno specifiche equipe (composte da medici, psicologi, assistenti sociali, educatori, infermieri) che si occupano di diagnosi e cura del gioco patologico.

 

Siti internet, documenti, pubblicazioni

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/06/2016 — ultima modifica 06/07/2016
< archiviato sotto: >

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali