Trasferimento farmacie soprannumerarie

Trasferimento di farmacie soprannumerarie (art. 2, comma 2 bis, L. 475/1968)

 

La L. 475/1968 (L’art. 2, comma 2 bis) prevede la formazione di una graduatoria per titoli di farmacisti titolari di farmacie non sussidiate, soprannumerarie per decremento della popolazione, ubicate in comuni della Regione con popolazione inferiore a 6.600 abitanti, richiedenti il trasferimento in una sede farmaceutica disponibile per il privato esercizio in altro comune della regione.

La procedura di trasferimento si svolgerà secondo criteri e modalità che verranno stabiliti dalla Giunta regionale e saranno tempestivamente indicati in questa pagina, insieme ad ogni indicazione utile per la presentazione della domanda: si invitano gli interessati ad attendere tali indicazioni prima di presentare domanda.

La determinazione n. 8730 del 20/05/2019 del Responsabile del Servizio Assistenza Territoriale ha approvato, per l’anno 2019, l’elenco dei comuni  della Regione Emilia-Romagna, con popolazione inferiore a 6.600 abitanti e farmacie soprannumerarie, preordinato al successivo svolgimento della procedura di trasferimento: potranno infatti presentare domanda di trasferimento esclusivamente i farmacisti titolari di farmacia non sussidiata ubicata nei comuni ricompresi in tale elenco.

Informazioni

Eventuali informazioni possono essere chieste al Servizio Assistenza Territoriale della Regione Emilia-Romagna inviando una email all'indirizzo: concorsofarmacie@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/05/2019 — ultima modifica 30/07/2019

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali