Corso base di emergenza sanitaria territoriale

Entro il 20 settembre 2017 le domande per partecipare al corso regionale

E' stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Emilia-Romagna (Burert) - parte terza - n. 245 del 5 settembre 2017 l'avviso per la partecipazione al corso regionale che consente di conseguire l'idoneità a svolgere l'attività di emergenza sanitaria territoriale.

Possono presentare domanda, entro il 20 settembre 2017, i laureati in medicina e chirurgia, iscritti all'Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri, che intendano svolgere attività emergenza sanitaria territoriale convenzionata (118, emergenza territoriale, Pronto soccorso, medicina d’urgenza).

Al corso possono accedere al massimo 40 medici.

Obiettivi del corso

  • riconoscimento e trattamento del paziente critico dall’evento alla stabilizzazione delle funzioni vitali
  • gestione logistica e organizzativa delle situazioni di emergenza-urgenza extra-intra-ospedaliere

L’acquisizione dell’attestato di partecipazione al corso permetterà di partecipare agli incarichi convenzionali vacanti e agli incarichi a tempo determinato nelle Aziende Usl.


Modulo e modalità di presentazione della domanda

Il corso è a numero chiuso, in caso di richieste di partecipazione superiori al numero di posti disponibili, verrà effettuata la selezione tramite titoli e prova attitudinale per l’ammissione al corso.

La domanda di ammissione deve essere presentata utilizzando il modulo e secondo le modalità indicate nell'avviso pubblicato sul Burert:


La domanda può essere presentata:

- tramite servizio postale, con raccomandata con avviso di ricevimento, al seguente indirizzo:

Azienda Usl di Reggio Emilia
Programma Cure primarie
Via Amendola 2
42122 Reggio Emilia

La busta inoltre deve recare la dicitura “domanda corso MET”.

Alla domanda deve essere allegata la fotocopia (fronte e retro) di documento valido di identità personale del candidato.

- tramite posta elettronica certificata (PEC), all'indirizzo

programmacureprimarie@pec.ausl.re.it

Dovrà essere inviato un unico file in formato pdf che comprenda la domanda di partecipazione, il curriculum, eventuali allegati e copia del documento di identità personale del candidato.

L’oggetto del messaggio dovrà contenere la dicitura “domanda corso MET di.. (indicare cognome e nome)”

La validità di tale invio, così come stabilito dalla normativa vigente, è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di casella di posta elettronica certificata a sua volta. Non sarà, pertanto, ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordina
ria anche se indirizzata alla PEC aziendale sopra indicata.

Strutturazione del corso in 2 fasi

Incontri didattici teorico-pratici di 120 ore distribuite in 15 moduli da 8 ore ciascuno, da svolgersi in una sede regionale, strutturati come segue:
• lezione frontale introduttiva della tematica, con riferimenti alle linee guida Internazionali
• discussione interattiva di casi clinici
• simulazioni di casi clinici a gruppi (1 docente: max 5-6 allievi)
Al termine dei 15 moduli è prevista una giornata di verifica finale (verifica teorica con quiz e pratica su casi clinici).

Tirocinio pratico della durata di 7 settimane (36 ore/settimana per complessive 252 ore) con frequenza in reparti d’urgenza, da svolgersi secondo modalità concordate, con affiancamento a medici “tutor” preventivamente individuati.

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/09/2017 — ultima modifica 05/09/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali