Seguici su

Trasferimento farmacie soprannumerarie

La L. 475/1968 (art. 2, comma 2 bis, aggiunto dall’art. 1 comma 161 della Legge 4 agosto 2017, n. 124) prevede la possibilità per i farmacisti titolari di farmacie non sussidiate, soprannumerarie per decremento della popolazione, ubicate in comuni della regione con popolazione inferiore a 6.600 abitanti, di essere autorizzati al trasferimento in una sede farmaceutica disponibile per il privato esercizio in altro comune della regione. 

La Giunta regionale ha individuato i criteri e le modalità per consentire il trasferimento con delibera n. 1693 del 14/10/2019.

La procedura di trasferimento viene avviata negli anni dispari, al termine del procedimento di revisione biennale delle piante organiche delle farmacie, qualora risultino disponibili per il privato esercizio sedi farmaceutiche che non siano da assegnare mediante i concorsi straordinario o ordinario regionali. 

La procedura è così articolata:

  • approvazione dell’elenco dei Comuni con popolazione inferiore a 6.600 abitanti e farmacie soprannumerarie;
  • avvio della procedura con apposito avviso che indica le sedi disponibili per il trasferimento e i termini di presentazione delle domande;
  • raccolta delle domande e formazione della graduatoria dei farmacisti richiedenti il trasferimento. Quest’ultimo è consentito, seguendo l’ordine di graduatoria, ai soli titolari il cui trasferimento renda il numero delle farmacie aperte rimanenti nel comune:

         -    almeno pari a uno nei comuni con popolazione fino a 4.950 abitanti e

         -    almeno pari a due nei comuni con popolazione superiore a 4.950 abitanti e fino a 6.599 abitanti.

Ciò in applicazione del criterio che consente il trasferimento di un numero massimo di farmacie per comune pari a quello delle farmacie che risultano in eccedenza rispetto al numero di farmacie necessario per assicurare il soddisfacimento del fabbisogno di assistenza farmaceutica territoriale in base al criterio demografico di cui all’art. 1, commi 2 e 3 della L 475/1968 (al punto 8 ‘TRASFERIMENTO DEL TITOLARE’ dell’allegato A della DGR 1693/2019 è presente un errore nella esplicitazione del criterio: i numeri corretti sono quelli indicati qui sopra).

Procedura di trasferimento 2021  

Alla procedura di trasferimento 2021 non ha partecipato alcun farmacista (cfr. determinazione n. 11115 del 14/06/2021 di conclusione della procedura di trasferimento 2021).

Per informazioni

Servizio Assistenza territoriale della Regione Emilia-Romagna: concorsofarmacie@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/05/21 00:00:00 GMT+2 ultima modifica 2022-09-09T11:48:38+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?