Seguici su

Sale? A voi la scelta. Dall'8 al 14 marzo la settimana mondiale sulla riduzione del consumo del sale

Sul sito alimenti e salute informazioni, suggerimenti pratici, video animati e infografiche, ogni giorno per 7 giorni, al fine di sostenere scelte alimentari più sane

Dall'8 al 14 marzo 2021 ricorre la settimana mondiale della riduzione del consumo del sale che vuole promuovere un'alimentazione più sana e consapevole con il giusto apporto di sale giornaliero.
L'Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda infatti un consumo giornaliero di sale inferiore ai 5 grammi, che corrisponde a circa un cucchiaino da tavola.
In questi ultimi dieci anni gli emiliano-romagnoli hanno dimostrato di essere sempre più attenti alle scelte alimentari riducendo il consumo medio di sale del 12%, anche grazie al ruolo di Regione e  Aziende sanita1 cartolina.pngrie che da anni sono impegnate nella prevenzione delle patologie croniche e nella promozione di stili di vita e scelte alimentari sane e corrette.

Per i giovani meno sale significa migliore benessere delle ossa, per i meno giovani una dieta normosodica tiene sotto controllo la pressione arteriosa ed è un valido aiuto contro l’osteoporosi.

Una dieta povera di sodio contribuisce a una migliore funzionalità di cuore, reni e fegato.

retro 1 cartolina.png
In occasione della settimana della riduzione del consumo del sale, sul sito alimenti e salute si possono trovare informazioni, suggerimenti pratici, video animati e infografiche, ogni giorno per 7 giorni, al fine di sostenere scelte alimentari più sane.

 

Leggi la notizia

Meno sale e più salute, gli emiliano-romagnoli sempre più attenti alle scelte alimentari: in dieci anni consumo medio di sale ridotto del 12%

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/03/12 18:04:00 GMT+2 ultima modifica 2021-03-12T18:49:32+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?