Il sistema per la sicurezza delle cure nella Regione Emilia-Romagna

 

                                Logo Centro regionale

La Regione Emilia-Romagna ha istituito, nel 2018, il Centro regionale per la Gestione del Rischio sanitario e la Sicurezza del paziente e l'Osservatorio Regionale per la Sicurezza delle Cure

 

La Regione promuove la funzionalità del sistema e favorisce le sinergie tra i referenti locali attraverso il "Coordinamento regionale risk manager per la sicurezza delle cure". 

Promuove inoltre la realizzazione dei sistemi sicurezza nelle Aziende sanitarie, attraverso l'elaborazione dei Piani-Programma per la sicurezza delle cure e la gestione del rischio.

 

Il Piano-Programma rappresenta anche il principale atto istituzionale con cui le Aziende sanitarie assumono un impegno formale e verificabile per la tutela della sicurezza dei pazienti e delle cure.

Tutte le strutture che erogano prestazioni sanitarie possiedono una funzione di monitoraggio, prevenzione e gestione del rischio sanitario (risk management).

 

La Regione ha emanato le Linee di Indirizzo per la stesura dei Piani Programma

 

L'elenco dei referenti individuati dalle organizzazioni sanitarie regionali pubbliche

Aziende sanitarie: referenti per la sicurezza delle cure e per la gestione del rischio

 

L'elenco dei referenti individuati dalle organizzazioni sanitarie regionali private:Case di cura private accreditate: referenti per la sicurezza delle cure e per la gestione del rischio

 

Le fonti informative per la sicurezza delle cure

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/09/2018 — ultima modifica 22/03/2019

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali