Centro diurno per anziani

E’  un servizio socio-sanitario a carattere diurno destinato a persone anziane con diverso grado di non autosufficienza Ha tra le proprie finalità la garanzia di un sostegno ed un aiuto all'anziano e alla sua famiglia, il potenziamento, mantenimento e/o compensazione di competenze della persona anziana relative alla sfera dell'autonomia, dell'identità, dell'orientamento spazio-temporale, della relazione interpersonale e della socializzazione e assicura la tutela socio-sanitaria..

I requisiti di autorizzazione al funzionamento sono definiti al punto 1.1 della delibera di Giunta 564/2000.
I requisiti per l'accreditamento transitorio sono indicati nella delibera di Giunta regionale  1378/1999 e successive modificazioni e integrazioni (in particolare, delibere 183/2003 e 159/2009) e prevedono la  valutazione semestrale degli ospiti sulla base della determinazione del direttore generale sanità e politiche sociali  dell’11 agosto 1999, n. 7108.
Le indicazioni relative alle tariffe per il regime di accreditamento transitorio sono contenute nella delibera di Giunta  2110/2009.  
I requisiti che saranno da garantire nell'accreditamento definitivo sono descritti  al punto D.2.2 dell'allegato D della Delibera di Giunta  514/2009.

Determina del direttore generale sanità e politiche sociali n. 7108/1999

Siti Internet, pubblicazioni, atti, documenti:

Dgr 2110/2009
Approvazione del sistema omogeneo di tariffa per i servizi socio-sanitari per anziani valevole per l'accreditamento transitorio

Dgr 514/2009
Primo provvedimento della Giunta regionale attuativo dell'art. 23 della L.R. 4/08 in materia di accreditamento dei servizi sociosanitari

Dgr 183/2003
Integrazioni e modifiche alla Dgr 1378/1999

Dgr 564/2000
Direttiva regionale per l'autorizzazione al funzionamento delle strutture residenziali e semiresidenziali per minori, portatori di handicap, anziani e malati di Aids

DGR 1378/1999
Direttiva per l'integrazione di prestazioni sociali e sanitarie ed a rilievo sanitario a favore di anziani non autosufficienti assistiti nei servizi integrati socio-sanitari di cui all'art. 20 della legge regionale n. 5/94

Azioni sul documento
Pubblicato il 30/08/2010 — ultima modifica 28/09/2010

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali