Seguici su

Il Pronto Soccorso cambia per te

Nuovi codici colore di priorità

colori.pngL’introduzione di un codice di priorità intermedio (codice azzurro) è il simbolo del nuovo Triage, rappresenta uno standard a livello internazionale e risponde a quanto previsto dalle Linee di indirizzo nazionali sul Triage. L’esigenza di aumentare il numero dei codici da quattro a cinque nasce dalla necessità di differenziare meglio la casistica dei pazienti che accedono al Pronto Soccorso.

La presenza di un codice in più consente al personale sanitario di definire una scala di priorità più dettagliata, soprattutto tra i pazienti che non presentano un’alta criticità delle condizioni cliniche (rischio immediato per la vita, parametri vitali alterati, condizione in rapida evoluzione, dolore molto intenso), ma che possono avere una condizione di fragilità fisica, psichica o sociale, dolore intenso, e di conseguenza un maggiore ricorso a esami o visite da parte degli specialisti.

Quest’ultimo elemento è basato sulla previsione, da parte dell’infermiere di Triage, del numero di risorse che potranno essere utilizzate per la diagnosi e cura del paziente. Si tratta di un’innovazione importante, che permette di identificare e dare priorità a quei pazienti che affrontano un percorso più complesso, basato su un numero maggiore di tappe rispetto agli altri pazienti, ad esempio l’esecuzione di esami di laboratorio, la valutazione da parte di uno specialista esterno al Pronto Soccorso, l’esecuzione di un esame TAC, ecc.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/10/05 11:33:35 GMT+2 ultima modifica 2021-10-05T11:33:36+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?