Seguici su

Il Pronto Soccorso cambia per te

Percorsi di accoglienza personalizzati

percorsi.svgIl nuovo Pronto Soccorso è organizzato su percorsi differenziati a seconda del codice di priorità assegnato. I pazienti con codice rosso o arancione vengono direttamente indirizzati verso percorsi ad alta complessità, in cui potranno essere effettuati più esami o valutazioni da parte di specialisti esterni al Pronto Soccorso.

I pazienti con codice di priorità azzurro, pur presentando una condizione di bassa criticità clinica (senza rischio immediato per la vita, parametri vitali normali, condizione stabile, dolore assente o poco intenso), sono presi in carico in un percorso ad alta complessità, perché presentano una condizione generale che richiede un approfondimento diagnostico articolato, con un numero maggiore di tappe rispetto agli altri pazienti, ad esempio l’esecuzione di esami di laboratorio, la valutazione da parte di uno specialista, l’esecuzione di un esame TAC, ecc.

I pazienti con codici di priorità verde e bianco seguono percorsi a bassa complessità, in cui è prevista una presa in carico più specifica per la condizione di presentazione, con un uso ottimizzato delle risorse sanitarie e, in alcuni casi, anche attraverso l’attivazione di percorsi “fast track” specialistici esterni alla struttura di Pronto Soccorso.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/10/05 11:33:36 GMT+2 ultima modifica 2021-10-05T11:33:37+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?