Seguici su

Aziende sanitarie, Irccs, Asp: erogazione dell'assistenza

Per assicurare "presa in carico" della persona con il suo bisogno di salute e continuità delle cure, i servizi sono organizzati in rete, si persegue l’integrazione socio-sanitaria e il rapporto con i Comuni per l'assistenza sociale.

I siti internet delle Aziende sanitarie, Irccs e Aree Vaste

Aziende sanitarie, Irccs

Le Aziende Usl sono 8 e di norma comprendono il territorio provinciale: Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Imola, Ferrara, Romagna. Dall'1 luglio 2017 è nata la nuova Azienda Usl di Reggio Emilia, dalla fusione con l'Azienda Ospedaliera (legge regionale n. 9 del 2017).

Sono 4 le Aziende Ospedaliero-Universitarie: Parma, Modena, Bologna, Ferrara.

L'assetto organizzativo e le modalità di funzionamento delle Aziende sanitarie sono definite con atto del direttore generale, così come prevedono le linee guida regionali  per la redazione dell’atto aziendale  (delibere 2011/2007, 86/2006), lo strumento che disegna l’organizzazione e le articolazioni di governo dell’Azienda sanitaria e i suoi rapporti con gli Enti locali, la Regione, le rappresentanze dei cittadini.
Le Aziende Unità sanitarie locali sono articolate in Distretti e in Dipartimenti territoriali (Dipartimento di sanità pubblica, Dipartimento delle cure primarie, Dipartimento di salute mentale e dipendenze patologiche) e Dipartimenti ospedalieri.

Il Distretto è garante dell’erogazione dei servizi compresi nei LEA (Livelli essenziali di assistenza) alla popolazione di riferimento. La programmazione dei servizi sanitari e socio-sanitari è in capo al Comitato di Distretto (che riunisce i Comuni dell’ambito distrettuale)  di concerto con il direttore di Distretto.  E’ l’ambito ottimale per le Aziende pubbliche di servizi alla persona (Asp) e per il riparto del Fondo regionale per la non autosufficienza.

Le Direzioni di presidio ospedaliero, la direzione farmaceutica, le direzioni infermieristica e tecnica  coadiuvano i direttori dei Dipartimenti  per le rispettive aree di competenza; la specialistica ambulatoriale è gestita da ogni Dipartimento con il coordinamento di un responsabile aziendale.

Le Aziende Ospedaliere, le Aziende Ospedaliero-Universitarie, gli IRCCS (Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico) sono organizzati in Dipartimenti ospedalieri.

Per l'ottimizzazione e l'efficienza dei servizi tecnico logicistici o per funzioni di assistenza con bacino sovraziendale sono state istituite le Aree vaste: Emilia nord (Aziende sanitarie di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena), Emilia Centrale (Aziende sanitarie provincia di Bo e  Ferrara) e Romagna cessata al 1° gennaio 2014 con la nascita dell'Azienda Usl della Romagna dalla fusione delle Aziende Usl di Cesena, Forlì, Ravenna, Rimini.

Gli Istituti di ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) sono strutture che erogano prestazioni sanitarie di ricovero e cura congiuntamente a specifiche attività di ricerca biomedica; per la parte assistenziale sono considerati presidi ospedalieri multizonali delle Aziende sanitarie locali.

La Regione Emilia-Romagna ha previsto la piena integrazione degli IRCCS, che abbiano sede nel territorio regionale, nell’ambito del Servizio Sanitario Regionale, rispondendo a centri di riferimento e di eccellenza per l’assistenza, la ricerca e la formazione, sulla base degli indirizzi regionali, all’interno del sistema nazionale e internazionale della ricerca.

Nel regolamentare la promozione della costituzione di IRCCS, la Regione ha previsto la possibilità di individuare ulteriori sedi e strutture che, quali parti integranti del Servizio Sanitario Regionale, svolgano compiti assistenziali e di alta specialità unitamente a finalità di ricerca, promuovendone il
riconoscimento in IRCCS.

La Rete Sole

Una rete telematica - la rete Sole (Sanità on line) mette in relazione medici e pediatri di famiglia con gli altri professionisti dell'Azienda sanitaria (ospedalieri e territoriali), con le strutture amministrative, per permettere lo scambio di informazioni - nel rispetto della privacy - sugli assistiti (prescrizioni, referti, dimissioni da ricoveri ...) in modo che a viaggiare siano le informazioni e non gli assistiti. Lo scopo è facilitare la comunicazione tra operatori, semplificare ai cittadini l'accesso ai servizi, migliorare la presa in carico e la continuità di cura.

Per approfondire

Aziende pubbliche di servizi alla persona

Le Aziende pubbliche di servizi alla persona sono Enti di natura pubblica con compiti di gestione ed erogazione di servizi sociali e socio-sanitari.

Intercent-er: l'Agenzia regionale per l'acquisto di beni e servizi

Istituita in attuazione della l.r. 11/2004, gestisce, anche grazie all´utilizzo di una piattaforma tecnologica appositamente sviluppata, vari strumenti per la razionalizzazione della spesa: utilizzo di convenzioni quadro, mercati elettronici, gare telematiche, osservatorio degli acquisti.
Regione, Enti regionali, Aziende sanitarie sono tenuti ad utilizzare le convenzioni stipulate da Intercent-er per i propri acquisti. Gli Enti locali, gli istituti scolastici e le università possono invece aderire o meno alle convenzioni.

Siti internet, pubblicazioni, atti, documenti

Legge regionale 9/2017: "Fusione dell'Azienda unità sanitaria locale e dell'Azienda Ospedaliera Santa Maria Nuova di Reggio Emilia".

Dgr 260/2014: "Sottoscrizione della quota di partecipazione di nuova emissione dell'IRCCS-IRST di Meldola, offerta alla Regione Emilia-Romagna"

Legge regionale 22/2013: "Istituzione dell'Azienda Usl della Romagna"

Dgr 1384/2013: “Progetto di legge "Misure di adeguamento degli assetti istituzionali in materia sanitaria. Istituzione dell'Azienda Usl della Romagna. Partecipazione della Regione all'Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico "Irst s.r.l."

Decreto ministeriale 12 aprile 2011: “Riconoscimento del carattere scientifico dell'Ausl di Bologna per l'Istituto delle Scienze neurologiche, nella disciplina di Scienze neurologiche”

Decreto ministeriale 12 aprile 2011: “Riconoscimento del carattere scientifico nella disciplina di Oncologia per tecnologie avanzate e modelli assistenziali, dell'Azienda Ospedaliera Arcispedale Santa Maria Nuova, per l'Istituto in tecnologie avanzate e modelli assistenziali in oncologia, in Reggio Emilia”

Dgr 927/2011: “Approvazione delle direttive alle Aziende sanitarie per la regolamentazione delle relazioni in ambito di Area vasta” (pdf299.66 KB)

Dgr 741/2010: “Linee guida per la predisposizione del Bilancio sociale delle Asp dell'Emilia-Romagna” (pdf375.99 KB)

Legge regionale 2/2006: “Modifiche all'articolo 10 della legge regionale 23 dicembre 2004, n. 29, in materia di Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico” (pdf23.86 KB)

Legge regionale 21/2003 “Istituzione dell'Azienda unità sanitaria locale di Bologna”

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?